Rassegna stampa 30 giugno, prima pagina della Gazzetta dello Sport

Oggi ripartono i Mondiali con due ottavi di finale stellari: Francia-Argentina e Uruguay-Portogallo. Intanto impazza il calciomercato per Juventus e Milan.

143 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo una giornata di pausa e senza partite, i Mondiali di Russia 2018 ritornano con gli ottavi di finale e il sabato che ci aspetta presenta subito i due piatti forti della fase a eliminazione diretta, cioè Francia-Argentina e Uruguay-Portogallo.

La Nazionale transalpina se la vedrà contro l'Albiceleste guidata da Leo Messi alle 16:00 mentre la partita serale vedrà la sfida fra la Celeste e la squadra di Cristiano Ronaldo per guadagnarsi un posto nei quarti di finale.

Ovviamente è l'inizio della fase calda dei Mondiali 2018 uno dei temi principali che troviamo sulle prime pagine dei giornali sportivi protagonisti della nostra rassegna stampa che si concentrano anche sulla sfida "a distanza" fra la Pulce e CR7. Oltre a questo trovano spazio la situazione societaria del Milan e gli ultimi botti di calciomercato.

Rassegna stampa, prima pagina Gazzetta dello Sport: "Il giorno degli dei"

Sulla prima pagina della Gazzetta dello Sport troviamo un titolo principale che si proietta al duello a distanza fra Cristiano Ronaldo e Messi: il portoghese sfida l'Uruguay mentre la Pulce vuole guidare l'Argentina contro la Francia.

Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport
Scarica l'immagine

Corriere dello Sport: "Capra contro capra"

Anche sul Corriere dello Sport ci si concentra sulla sfida fra CR7 e Messi, mentre in taglio alto troviamo un titolo dedicato al possibile interessamento del Chelsea nei confronti di Gianluigi Donnarumma.

Corriere dello SportCorriere dello Sport
Scarica l'immagine

Tuttosport: "E allora dateci Milinkovic"

L'apertura di Tuttosport è dedicata alla polemica nata attorno all'aumento dei prezzi degli abbonamenti per l'Allianz Stadium. Il quotidiano torinese ribatte ironicamente chiedendo in cambio l'acquisto di Milinkovic-Savic.

TuttosportTuttosport
Scarica l'immagine

L'Équipe: "Cime ou châtiment"

Iniziamo la rassegna stampa estera con la prima pagina dell'Équipe, dedicata ovviamente al primo degli ottavi di finale dei Mondiali 2018 in programma alle 16:00 di oggi in cui la Francia se la vedrà con l'Argentina.

ÉquipeÉquipe
Scarica l'immagine

As: "Se la juegan"

Anche su As troviamo un titolo in cui si sfidano idealmente Ronaldo e Messi: i due più forti giocatori del mondo oggi cercheranno di guidare le rispettive Nazionali a passare il turno e qualificarsi per i quarti di finale.

AsAs
Scarica l'immagine

Sport: "¡Dale, Leo!"

Sul quotidiano catalano Sport ci si concentra soltanto su Leo Messi, spronandolo a passare il turno e a qualificarsi con l'Argentina per i quarti. In taglio alto si parla del possibile acquisto del Barcellona di Lenglet.

SportSport
Scarica l'immagine

Mundo Deportivo: "Dale Leo"

Altro quotidiano sportivo catalano, altra prima pagina dedicata a Leo Messi. La Pulce oggi si gioca l'ottavo di finale dei Mondiali contro la Francia. Ancora calciomercato in taglio alto, con il Barcellona che punta Willian.

Mundo DeportivoMundo Deportivo
Scarica l'immagine

Marca: parla Maradona

Sull'edizione odierna di Marca troviamo un'intervista esclusiva a Diego Armando Maradona in cui il Pibe de Oro parla dei Mondiali, della Nazionale argentina e della scelta della Spagna di esonerare Lopetegui.

MarcaMarca
Scarica l'immagine

A Bola: "Hora de voltar a ser gigantes"

La rassegna stampa termina con la prima pagina della Bola che si concentra sul Portogallo. Oggi la Nazionale guidata da Cristiano Ronaldo sfiderà l'Uruguay nella partita serale valida per gli ottavi di finale dei Mondiali.

BolaBola
Scarica l'immagine

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.