Salah, l'indirizzo di casa finisce su Facebook: arrivano in centinaia

Una marea di tifosi si è radunata nei pressi dell'abitazione del giocatore per un autografo o un selfie: l'attaccante del Liverpool è stato costretto a chiamare la polizia.

434 condivisioni 0 commenti

Share

Mohamed Salah è appena tornato nella sua abitazione del Cairo dopo la cocente delusione per l'eliminazione alla fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. Ma neanche ha fatto in tempo a rimettere piede in patria che ha subito vissuto una notte di caos totale. 

Su Facebook infatti un account anonim ha pubblicato l'indirizzo di casa del giocatore del Liverpool che in pochi minuti è stato letteralmente assediato. Centinaia di tifosi si sono radunati nei pressi della sua abitazione a caccia di un autografo, un selfie o una semplice stretta di mano. 

La situazione però è arrivata sul punto di degenerare, Salah non riusciva neanche a uscire di casa e così ha dovuto chiamare la polizia. Prima però si è concesso un piccolo bagno di folla e ha reso felici alcuni dei tifosi che sono corsi a casa sua dopo aver letto l'indirizzo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.