Calciomercato, il Chelsea piomba su Alisson: offerti 70 milioni

A riportarlo è il quotidiano spagnolo Marca, che racconta di come i Blues abbiano scavalcato il Real Madrid: Courtois potrebbe presto lasciare Londra.

726 condivisioni 0 commenti

di

Share

Se il Chelsea ancora non ha certezze riguardo al nome di chi guiderà la squadra nella prossima stagione, i nomi dell'attuale allenatore Conte e di Sarri ancora in bilico, presto potrebbe però conoscere con esattezza l'identità del proprio portiere. Dopo quattro stagioni, infatti, i Blues potrebbero salutare il belga Thibaut Courtois e accogliere a sorpresa quello che è stato uno dei migliori giocatori dell'ultima Serie A, il brasiliano Alisson Becker della Roma.

In attesa di risolvere il nodo legato alla panchina, dunque, il Chelsea si butta con decisione sul calciomercato con un'offerta che Marca, quotidiano spagnolo, ratifica in 62 milioni di sterline, 70 milioni di euro, una cifra che permette ai londinesi di scavalcare nientemeno che il Real Madrid nella corsa al portiere che in questi giorni sta difendendo la porta del Brasile ai Mondiali in Russia.

Se la trattativa dovesse concretizzarsi si tratterebbe di un colpo di notevole importanza, e arriverebbe come risposta a un problema venuto a crearsi tra il club e l'attuale estremo difensore Courtois, che ha il contratto in scadenza nel giugno 2019. Avendo verificato la scarsa volontà del belga di rinnovare, il Chelsea avrebbe deciso di cederlo nella prossima sessione di calciomercato in modo da monetizzare e non perderlo a zero.

Alisson para in allenamento con il BrasileGetty Images
Alla Roma dal 2016, dopo un anno come riserva di Szczesny Alisson si è imposto come uno dei migliori portieri di Serie A.

Calciomercato, Alisson a un passo dal Chelsea?

Stilata quindi una lista di potenziali sostituti per quello che rimane uno dei migliori portieri al mondo, i Blues hanno deciso di puntare forte su Alisson Becker, esploso nella scorsa stagione alla Roma e che i giallorossi avevano acquistato appena un anno prima, in una delle tante felici operazioni di mercato operate dall'allora ds Walter Sabatini, pagandolo appena 8 milioni.

L'attuale ds giallorosso Monchi, consapevole tanto della necessità da parte della Roma di presentare conti in ordine quanto dell'importante plusvalenza che una cessione di Alisson garantirebbe, aveva sottolineato nei giorni scorsi che "non esistono calciatori incedibili", aprendo dunque a una partenza del brasiliano dopo appena una stagione da titolare ma giocata ad altissimi livelli.

Bisogna ricordare che Alisson è un obbiettivo anche del Real Madrid e potrebbe persino essere stato il pomo della discordia tra la dirigenza delle merengues, che intendeva acquistarlo, e l'ex-allenatore Zidane che invece voleva confermare tra i pali Keylor Navas, scontro che come tutti sappiamo si è risolto con la fine di un rapporto proficuo e vincente. Il portiere brasiliano era apparso molto interessato al trasferimento in Spagna, tuttavia le offerte arrivate alla Roma si erano attestate sui 40-50 milioni di euro e non avevano soddisfatto Monchi.

Adesso, con l'intervento del Chelsea, il calciomercato giallorosso potrebbe davvero decollare anche in fase di entrata, mentre i Blues avrebbero risolto una grana non da poco con l'ingaggio di uno dei migliori portieri in circolazione. E Courtois? Potrebbe diventare proprio lui, a questo punto, il portiere titolare di campioni d'Europa in carica.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.