Calciomercato, Mou sogna Kroos: Manchester United pronto all'offerta

Lo Special One è pronto all'assalto per l'asso del Real Madrid. Intanto il campione del mondo 1974 Breitner ci va già duro: "Rinuncerei ai suoi 15 mila passaggi".

471 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci ha provato, con quella sua parabola all'ultima minuto contro la Svezia, a salvare la baracca. Ma quella magia non è bastata: la Germania è uscita fragorosamente dai Mondiali e Toni Kroos non può fare altro che leccarsi le ferite, insieme al resto dei compagni. Quasi in contemporanea, attorno al suo nome sono pronti a scatenarsi i rumors di calciomercato. Per merito di un personaggio in particolare: José Mourinho.

A lanciare l'indiscrezione è il quotidiano madrileno AS: lo Special One avrebbe chiesto esplicitamente alla dirigenza del Manchester United di preparare un'offerta per il metronomo del Real Madrid. Una richiesta avanzata proprio negli ultimi giorni, in un colloquio con Ed Woodward.

Nella riunione di calciomercato con il vicepresidente dei Red Devils, il tecnico portoghese ha fatto il punto della situazione sugli obiettivi per la prossima stagione. In cima a chiunque altro, racconta AS, ci sarebbe stato proprio il nome di Kroos. Mou non ha dubbi: il classe '90 - fresco di eliminazione da Russia 2018 - è il profilo ideale per prendere in mano le chiavi del centrocampo dei Red Devils e formare un tandem esplosivo con Pogba.

Calciomercato, Kroos è il sogno proibito di Mourinho

Se il Manchester United dovesse assecondare il desiderio del proprio allenatore, l'attesa per una maxi offerta al Real Madrid potrebbe essere davvero breve. Che sia un'operazione facile, però, è Mourinho per primo a escluderlo. E non potrebbe essere altrimenti: con 190 presenze, 12 gol e una cinquantina abbondante di assist, l'ex Bayern Monaco è diventato in quattro stagioni un pilastro insostituibile nello scacchiere dei blancos. E tutto porta a pensare che lo rimarrà anche nel passaggio di consegne tra Zidane e Lopetegui.

Calciomercato, Toni Kroos sogno proibito del Manchester UnitedGetty Images
Toni Kroos sconsolato dopo la clamorosa eliminazione dai Mondiali: è lui il sogno di calciomercato del Manchester United

E poi c'è anche quel dettaglio da niente, una formalità (per modo di dire): la clausola rescissoria da 500 milioni di euro. Una soglia prevista nell'ultimo contratto siglato tra il Real Madrid e Kroos (nell'ottobre 2016), che garantirà al giocatore qualcosa come 20 milioni di euro lordi fino al 2022. Gli scogli da superare, per Mou e il Manchester United, appaiono decisamente minacciosi. Dopo aver vinto tutto con il Bayern Monaco e le merengues, Toni potrebbe però essere affascinato dalla prospettiva di completare la sua campagna di conquiste in Inghilterra. Almeno, questo è quello che sperano a Old Trafford.

Ma il campione del mondo 1974 lo attacca: "Farei volentieri a meno dei suoi 15.000 passaggi!"

Una cosa è certa: nella fallimentare spedizione della Germania ai Mondiali, almeno Kroos non può rimproverarsi di non impresso il suo marchio. Eppure, in patria, c'è chi lo critica pesantemente. E non un personaggio qualsiasi: a lamentarsi del suo stile di gioco, è un peso massimo come Paul Breitner.

La dura critica del campione del mondo 1974, Paul Breitner, all'indirizzo di KroosGetty Images
Paul Breitner, campione del mondo con la Germania nel 1974

Intervistato da TZ.de, il campione del mondo 1974 - che come Kroos ha vestito le maglie di Bayern Monaco e Real Madrid - non ha usato mezzi termini:

Farei volentieri a meno dei suoi 15.000 passaggi, se riuscisse ad approfittare anche una sola volta degli spazi che crea con i suoi movimenti. In Bundesliga sono in molti a saper fare tutti questi passaggi corti. Non c'è una sola volta che abbia osato aprire un varco nella difesa avversaria con un dribbling. Non avrei problemi a rinunciare al 99% dei suoi passaggi.

Anche i Toni Kroos, insomma, ricevono critiche. Quando esci dal Mondiale al primo turno, da campione in carica, è quasi scontato. Meno quando sei abituato a vincere trofei in serie, come è capitato in questi anni al Real Madrid. Un palmares straordinario, quello del tedesco, che Mou vorrebbe venisse rimpolpato ancora. Ma stavolta alla corte del suo Manchester United. Lo Special One riuscirà a coronare il suo sogno di calciomercato?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.