Mondiali, Messi: "Sapevo che Dio non ci avrebbe abbandonato"

Il capitano della Seleccion ha dedicato ai tifosi la vittoria sulla Nigeria e il passaggio agli ottavi: "Grazie a chi ci ha sempre sostenuto. Vincere così è bellissimo".

3k condivisioni 1 commento

Share

Il Mondiale di Lionel Messi è ufficialmente iniziato. Dopo le due deludenti prestazioni contro Islanda e Croazia, in cui l'Argentina aveva rimediato appena 1 punto, la Pulce si è svegliata alla terza e decisiva giornata della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. 

Contro la Nigeria ha sbloccato il match con uno stop e un destro fantastici, poi ci ha pensato Rojo a firmare il 2-1 finale per la Seleccion che è valso la qualificazione agli ottavi. Ora ad aspettare la Nazionale di Sampaoli c'è la Francia di Deschamps. 

Nel post-partita Messi ha commentato così il soffertissimo successo dei suoi:

Eravamo fiduciosi che avremmo vinto questa partita ed è meraviglioso averlo fatto in questo modo. È una soddisfazione meritata, sapevo che Dio fosse con noi e che non ci avrebbe abbandonato. Ringrazio tutte le persone che sono qui e tutte quelle che sono in Argentina e non ci hanno mai lasciato soli

Così invece ha parlato il man of the match Marcos Rojo: 

Avevo detto ai miei compagni che avrei segnato un gol. Dopo la partita con la Croazia, ci siamo uniti più che mai. Il gol è per la mia famiglia e per questo gruppo che lo merita

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.