Inter, Rafinha: "Credevo di rimanere..."

Il brasiliano ripercorre l'esperienza in nerazzurro: "Grazie ai compagni e ai tifosi ho ritrovato fiducia in me stesso. Con la Champions League credevo di rimanere".

445 condivisioni 0 commenti

Share

Si immaginava un epilogo diverso, Rafinha. Dopo aver conquistato la Champions League con l'Inter al termine di una pazza partita vinta 3-2 contro la Lazio, credeva che la sua avventura in nerazzurro sarebbe continuata. E invece causa fair play finanziario il club di Suning non lo ha riscattato facendolo tornare al Barcellona. 

L'Inter ha rappresentato - ha detto Rafinha a Lancenet – un'avventura stupenda, avevo bisogno di giocare dopo un lungo infortunio e mi sono dovuto adattare in fretta in un campionato che non conoscevo. I miei compagni mi hanno accolto benissimo, lo stesso i tifosi. Grazie a loro ho ritrovato fiducia nel mio modo di giocare a calcio

Sulla fine dell'esperienza in nerazzurro ha detto:

Ero convinto che con la qualificazione in Champions League sarei rimasto, ma a volte i desideri delle persone non si realizzano. Si tratta di una questione di affari. Oggi sono un giocatore del Barcellona e l'11 luglio mi presenterò in ritiro. Poi vedremo cosa accadrà

Rafinha ha collezionato con l'Inter 17 presenze, 2 gol e 3 assist. Per riscattarlo i nerazzurri avrebbero dovuto versare nelle casse blaugrana 35 milioni di euro più 3 di bonus.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.