Mondiali, Iran: tifosi cantano sotto l'hotel di Cristiano Ronaldo

Iran e Portogallo saranno impegnati oggi alle 20 nel decisivo match del gruppo B. Per questo i fan iraniani hanno cercato di disturbare il sonno di Cristiano Ronaldo.

812 condivisioni 0 commenti

di

Share

Spagna e Portogallo guidano la classifica del gruppo B dei Mondiali in perfetta parità: 4 punti a testa e uguale differenza reti (4 segnate e 3 subite ciascuna). Subito dietro c'è il sorprendente Iran a quota 3, davanti al Marocco, malinconico ultimo senza punti.

E se non fosse stato per l'atteggiamento eccessivamente rinunciatario imposto all'Iran da Queiroz per almeno i primi 50 minuti dell'ultima partita, fino cioè al fortunoso gol della Spagna, grazie a un pallone carambolato addosso all'inconsapevole Diego Costa, staremmo qui a raccontare un'altra classifica.

Presentato, infatti, come un 4-2-3-1, in quella parte di gara lo schieramento iraniano è stato in realtà un evidente 6-3-1 che quasi "gridava vendetta". Anche perché i ragazzi di Queiroz hanno poi dimostrato di avere numeri e qualità per poter fare un'altra partita.

Mondiali, Iran: tifosi cantano sotto l'hotel di Cristiano Ronaldo che implora silenzio

Un diverso atteggiamento, dunque, era possibile e avrebbe permesso, chissà, all'Iran di affrontare l'ultima partita del gruppo B dei Mondiali con un altro spirito e magari a Cristiano Ronaldo di dormire un po' più tranquillo. Sì, perché, proprio stasera, mentre la Spagna sfiderà un rassegnato Marocco, l'Iran incrocerà i propri destini in questi Mondiali con quelli del Portogallo, in un match da dentro o fuori. Per questo, i tifosi iraniani, presenti in gran numero in Russia hanno deciso di non lasciare nulla di intentato.

Ieri sera a tarda ora, infatti, si sono riuniti sotto le finestre dell'hotel Mercure che ospita Cristiano Ronaldo e la Nazionale portoghese e, secondo Globoesporte, non hanno smesso di cantare e suonare vuvuzelas e tamburi lungo tutta la notte. A niente pare sia valso che a un certo punto della notte CR7 sia apparso alla finestra della propria camera e, mimando il gesto di nanna e cuscino, abbia implorato comprensione. Stasera sapremo come ha dormito il portoghese.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.