Mondiali, la tv iraniana caccia Puyol: "Ha i capelli troppo lunghi"

La leggenda del Barcellona doveva commentare Spagna-Iran ma è stato tenuto fuori all'ultimo momento: "Non mi hanno voluto per colpa della mia pettinatura".

456 condivisioni 0 commenti

Share

Nella storia del calcio esistono sicuramente alcune pettinature che col tempo sono diventate iconiche: i capelli di Valderrama, il codino di Roberto Baggio, la "mezzaluna" sulla fronte di Ronaldo ai Mondiali del 2002.

Una di queste è sicuramente la foltissima chioma che Carles Puyol ha sfoggiato per tutta la sua straordinaria carriera e che ancora oggi lo rende immediatamente riconoscibile. Mai però lo spagnolo avrebbe pensato che questo sarebbe diventato un problema durante i Mondiali.

L'ex difensore, diventato ora un commentatore, era stato infatti invitato da una televisione iraniana per commentare Spagna-Iran, seconda partita in questi Mondiali per la Roja disputata mercoledì. Ma a quanto pare sarebbe stato tenuto fuori all'ultimo minuto per una ragione ben precisa.

Non mi hanno voluto per via dei miei capelli troppo lunghi.

Il divieto sarebbe quindi arrivato "dall'alto" e non per volere del giornalista e conduttore della trasmissione sportiva Adel Ferdosipour, che per protesta ha lasciato gli studi prima della fine del programma. 

Morteza Mirbagheri, uno dei dirigenti dell'emittente televisiva, ha spiegato che la scelta è stata presa per gli eccessivi costi che avrebbe comportato un ospite come Puyol, ma in patria è già scattata la polemica per questa decisione. Un clima di cui l'Iran non ha bisogno dato che c'è da concentrarsi sulla Nazionale che potrebbe conquistare una storica qualificazione agli ottavi di finale dei Mondiali.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.