Mondiali, fair play di Thiago Silva: insultato da Neymar

Il capitano della Seleção ha raccontato di esser stato insultato dal compagno di squadra per un gesto di fair play fatto contro la Costa Rica: "Il suo comportamento mi rattrista".

1k condivisioni 0 commenti

Share

Essere insultato per un gesto di fair play. È successo a Thiago Silva durante Brasile-Costa Rica, match valido per la seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. Precisamente al minuto 83, quando il risultato era ancora sullo 0-0 e i giocatori del ct Oscar Ramirez facevano di tutto per fermare il gioco e mantenere il pareggio. 

Quando per l'ennesima volta due calciatori dei Ticos restano a terra e il pallone viene messo in fallo laterale, Thiago Silva non ci pensa un attimo e alla ripresa del gioco restituisce la sfera agli avversari nonostante il tempo stringa e i verdeoro non possano permettersi un altro pareggio dopo quello all'esordio contro lo Svizzera. 

In quel momento il centrale del PSG viene insultato e si gira. Chi c'è alle sue spalle? Neymar, tra i giocatori più nervosi in campo e fresco di ammonizione ricevuta per proteste. A raccontare l'episodio a Globoesporte è lo stesso Thiago Silva:

Neymar è come un fratello minore per me, gli sto sempre vicino e cerco di consigliarlo. Il suo comportamento contro la Costa Rica però mi ha rattristato. Quando ho restituito il pallone mi ha insultato, ma avevo ragione io. Ero sereno, infatti non è stato quello il possesso che ci ha fatto vincere (finirà 2-0 grazie ai gol di Coutinho e Neymar, ndr). Sono solo un po' triste per lui. Un successo come quello contro la Costa Rica ci dà serenità in vista delle prossime sfide. Le lacrime di Neymar? Solo lui sa cosa significhi avere addosso così tante pressioni. Ora se ne è tolte una parte

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.