Mondiali, Santos: "Il Portogallo non è solo Cristiano". E sull'esultanza...

Oggi il match contro il Marocco. Il ct portoghese respinge l'idea del one-man-team e parla dell'esultanza di Cristiano con la mano sul mento: "Ve la spiego".

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Iran 3, Portogallo e Spagna 1, Marocco 0. Questo recita la classifica del gruppo B dei Mondiali 2018 nel giorno in cui le squadre del girone si preparano ad affrontare le partite del secondo turno.

Non siamo al dentro o fuori, certo, ma un passo falso oggi - leggasi sconfitta, ma persino un pareggio, Iran escluso, potrebbe non bastare - rischierebbe di avere conseguenze difficilmente riparabili.

La partita fra Portogallo e Spagna, conclusa con un pirotecnico pareggio per 3-3, è stata molto probabilmente la più bella vista finora a questi Mondiali. Ha lasciato intatte le possibilità di entrambe le contendenti, a patto però che da oggi innestino il turbo e dissipino tutti i dubbi che cominciano a circondare le grandi squadre presenti in Russia.

Mondiali, Santos: "Il Portogallo non è solo Cristiano Ronaldo"

Mentre la Spagna se la vedrà alle 20 con la capolista Iran, il Portogallo scenderà in campo alle 14 contro il Marocco. I lusitani si stringono intorno al loro totem, Cristiano Ronaldo che, con la tripletta contro la Roja, ha già dimostrato di non essere venuto qui per turismo. Ma in conferenza stampa il ct portoghese Fernando Santos si è mostrato infastidito con i media che tendono a presentare il suo team come Ronaldo-dipendente e ha voluto chiarire:

Il calcio non è uno sport individuale e non si tratta solo di Cristiano Ronaldo. Siamo una squadra che vuole fare bene, non una somma di individui che vogliono battere record. Abbiamo 22 giocatori oltre a Cristiano. Siamo la squadra nazionale portoghese e dobbiamo battere il Marocco, spero che Ronaldo faccia bene in questo match, certo, ma un giocatore non ha mai vinto una partita da solo.

SantosGetty Images
Un'espressione piuttosto tesa di Fernando Santos in conferenza stampa

La domanda se il Portogallo avesse beneficiato del fatto che il Real Madrid avesse cambiato la posizione di Cristiano non ha migliorato l'atmosfera, con Santos pronto a rivendicare i propri meriti:

Cristiano ha iniziato a giocare in una posizione diversa con me, non a Madrid. Ho pensato che il giocatore che ho allenato qualche tempo fa avrebbe potuto dare ancora di più in quella posizione.

Fernando SantosGetty Images
Fernando Santos e Cristiano Ronaldo in allenamento

La tensione si è spezzata solo quando il discorso è scivolato sul gesto di esultanza di CR7 dopo i gol contro la Spagna nel primo turno dei Mondiali, quello con la mano sul mento:

In Portogallo, è un gesto comune toccarsi il mento, significa che sei contento, tutto qui.

Cristiano RonaldoGetty Images

Dove vedere Portogallo-Marocco in TV e in streaming

Portogallo-Marocco è in programma alle ore 14.00 e sarà trasmessa su Italia 1 e in streaming sul sito di Sport Mediaset e sull'app Mediaset Mondiali Fifa.

❶X❷ Portogallo-Marocco: pronostici e le quote dei bookmakers

Il Portogallo è avanti a 1,66, si punta a 3,75 sul pari, mentre la vittoria del Marocco è a 6,00. Il quarto gol mondiale di Cristiano Ronaldo - ormai favorito assoluto nelle puntate per il ruolo di capocannoniere con 3,25 - viaggia a 1,75, mentre un'altra sua tripletta pagherebbe ben 15 volte la posta.

Fernando SantosGetty Images
Fernando Santos durante il match del Portogallo contro la Spagna

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.