Serie B 2018/2019, come sarà: quattro ritorni di lusso dalla C

Tornano nella seconda lega del calcio italiano Padova, Lecce, Livorno e Cosenza. Hellas Verona, Crotone e Benevento al lavoro per risalire in A.

332 condivisioni 1 commento

di

Share

La vittoria del Frosinone sul Palermo allo Stirpe, con annessa coda polemica e rimbalzo di accuse, ha archiviato la stagione 2017/2018 di Serie B. La promozione dei ciociari in A e la permanenza - non certo auspicata dai diretti interessati - dei rosanero siciliani nella categoria, combinate al contemporaneo salto in avanti del Cosenza grazie alla vittoria nella finale playoff di Serie C sul Siena, ha completato l'elenco delle 22 partecipanti al prossimo campionato cadetto.

L'eliminazione del Palermo ha allungato a 5 l'elenco delle formazioni che hanno chiuso con un pizzico di amarezza gli spareggi promozione: prima del gruppo di Stellone, a cedere il passo erano state Venezia, Cittadella, Bari e Perugia. Un pokerissimo di realtà dalle quali la Serie B ripartirà, al netto dei problemi societari attraversati in questi giorni dai pugliesi. Ma nella corsa alla promozione ci saranno anche altri nomi.

Ventidue partecipanti per una griglia di valori che sarà delineata dal calciomercato estivo. Una classifica per tradizione e blasone è però già stilabile. Su tutti l'Hellas Verona, tornata in Serie B ad un solo anno dall'abbandono della categoria: gli scaligeri, retrocessi dalla Serie A con Benevento e Crotone, sono pronti a ripartire puntando ai piani alti. Occhio però alle neopromosse: nomi e piazze come Livorno, Lecce, Cosenza e Padova torneranno a respirare l'aria della cadetteria e non vorranno farlo da comprimarie.

Le squadre della Serie B 2018/2019: il Veneto è la regione più rappresentata

La cartina geografica della Serie B che verrà vede ben 12 regioni rappresentate. E la notizia è che, al contrario della Serie A, il baricentro del campionato cadetto si sposta verso Sud. A guidare la speciale classifica è il Veneto, con ben 4 squadre ai nastri di partenza: l'Hellas Verona e il Padova si sommano a Venezia e Cittadella, mentre sul secondo gradino del podio ci sono Puglia e Campania, entrambe a quota 3. Bari, Lecce e Foggia torneranno a sfidarsi nella stessa stagione a 21 anni di distanza dall'ultima volta, mentre il Benevento completa un trittico di piazze calde con Avellino e Salernitana.

Benevento-Hellas Verona, retrocesse dalla A in Serie BGetty Images
Benevento-Hellas Verona, prossime protagoniste del campionato di Serie B

Con le retrocessioni di Pro Vercelli, Ternana, Virtus Entella e Novara il centro-nord ha perso posizioni nella griglia delle partecipanti al prossimo campionato di Serie B. Due rappresentanti per regione sono in Lombardia (Brescia e Cremonese), Emilia-Romagna (Cesena e Carpi) e Calabria, dove tornerà il derby Cosenza-Crotone. A Sud c'è la Sicilia con il Palermo, in una graduatoria completata da Perugia, Livorno, Spezia e Pescara, esponenti di Umbria, Toscana, Liguria e Abruzzo. Un elenco nutrito per un campionato che si preannuncia ricco di piazze ambiziose. Queste sono tutte le squadre della Serie B 2018/2019:

  • Ascoli
  • Avellino
  • Bari
  • Benevento
  • Brescia
  • Carpi
  • Cesena
  • Cittadella
  • Cosenza
  • Cremonese
  • Crotone
  • Foggia
  • Lecce
  • Livorno
  • Padova
  • Palermo
  • Perugia
  • Pescara
  • Salernitana
  • Spezia
  • Venezia
  • Verona

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.