La moglie gli vieta i Mondiali: amici in Russia con la sua sagoma

Un tifoso messicano di nome Javier non è andato in Russia causa veto della moglie: gli amici sono partiti ugualmente portando una sua sagoma che sta spopolando.

13k condivisioni 1 commento

Share

La storia per eccellenza di questi Mondiali. Almeno fino ad ora. Lui si chiama Javier ed è un tifoso del Messico che da quattro anni stava progettando un viaggio con gli amici a bordo di un camioncino. Non un viaggio qualunque, bensì il viaggio per eccellenza con destinazione Russia, sede della kermesse iridata. Ma quando alla partenza mancavano ormai pochi giorni, qualcosa è andato storto.

Di mezzo ci si è messa la moglie che gli ha vietato di partire. Javier, con la morte nel cuore, ha accettato l'imposizione e ha comunicato la notizia ai suoi colleghi di tifo. Che non si sono persi d'animo e hanno deciso di portare ugualmente in Russia Javier. 

O meglio, la sua sagoma di cartone. Il povero Javier è ritratto con una maglia con su scritto "mia moglie non mi ha lasciato andare". Il finto Javier è diventato una delle principali attrazioni di Mosca, sede della Luzhniki Arena dove il Messico ha fatto l'impresa contro la Germania all'esordio nel torneo. Tutti vogliono farsi una foto con lui, ormai è una celebrità. Ah, il vero Javier ha detto che proverà a convincere la moglie per raggiungere i suoi amici il prima possibile. Probabile voglia sfruttare quest'ondata di popolarità. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.