Mondiali, la FIFA apre procedimento disciplinare contro il Messico

Tifosi messicani nel mirino per alcuni cori rivolti al portiere della Germania Neuer.

650 condivisioni 0 commenti

Share

La FIFA ha deciso di aprire un procedimento disciplinare contro il Messico per i cori omofobi intonati dai suoi tifosi nella partita vinta 1-0 contro la Germania grazie al gol di Lozano. Nel mirino del massimo organo calcistico mondiale ci sono i canti rivolti al portiere dei tedeschi Manuel Nuer, beccato ad ogni rinvio con quel "ehhhhh puto" tristemente noto e diffuso in tutti gli stadi messicani dal 2004.

Il Messico rischia pesanti sanzioni visto che è recidivo. Nel 2016 infatti fu sanzionato dalla FIFA per motivi analoghi con circa 20mila euro di multa insieme alle Federazioni di Argentina, Perú e Uruguay. Quella cilena fu invece punita con ben 70mila euro. 

Una situazione che portò il Tricolor a realizzare un video in cui Javier Hernandez, Rafael Marquez e gli altri giocatori più rappresentativi lanciavano un appello ai tifosi affinché smettessero di intonare cori omofobi. “Vogliamo un ambiente più sereno, più familiare e più sicuro per tutti", le parole dei calciatori per la campagna denominata "Abrazados por el Fútbol". Un'iniziativa che a quanto pare è servita a poco. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.