Mondiali 2018, sorpresa Messico: battuta 1-0 la Germania

Grande sorpresa nella prima partita del gruppo F: la nazionale tedesca campione in carica perde 0-1. Nella ripresa Low inserisce tre punte ma non la riesce a riprendere.

295 condivisioni 0 commenti

di

Share

La più grande sorpresa dei Mondiali 2018. Almeno per adesso. Più ancora del pareggio dell'Argentina contro l'Islanda. La Germania campione del mondo in carica perde 1-0 contro il Messico, a decidere è il gol di Lozano al 35'. I tedeschi hanno mostrato tanti, troppi limiti, come già nelle ultime amichevoli che hanno preceduto il torneo in Russia.

Quella del Messico è una vera e propria impresa se si considera che la Germania non perdeva all'esordio dal 1982. Inoltre i tedeschi si sono presentati ai Mondiali 2018 con il miglior attacco della storia del torneo (hanno superato il Brasile nel 2014 come numero di gol fatti). Per questo mantenere la porta inviolata non è da poco. Lozano man of the match, ma i messicani hanno vinto da squadra.

Non si può infatti non citare Ochoa, determinante con una serie di parate (impressionò anche al torneo in Brasile quattro anni fa), così come Herrera e Chicharito Hernandez che hanno fatto ammattire rispettivamente il centrocampo e la difesa dei campioni del mondo. Per il Messico è la prima vittoria all'esordio da quella del 1986 (in casa propria).

Vota anche tu!

La Germania rischia di uscire ai gironi ai Mondiali 2018?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Mondiali 2018, la Germania perde col Messico

La sconfitta della Germania preoccupa i tedeschi: dal 2002 (compreso) in poi spesso i campioni del mondo in carica sono usciti alla fase a gironi: nel 2002 la Francia venne eliminata al primo turno, nel 2006 il Brasile arrivò fino ai quarti, nel 2010 l'Italia uscì al girone come successo alla Spagna nel 2014. Ora, dovendo battere la Svezia alla prossima, per la nazionale di Low non si mette affatto bene. Merito e onore al Messico che si è chiuso benissimo ripartendo in contropiede, ma la Germania, come confermato da Hummels, ha completamente sbagliato approccio:

Abbiamo giocato come contro l'Arabia Saudita solo che l'avversario era più forte. Ci siamo svegliati tardi, non so perché sia andata così. Il campanello d'allarme era suonato già nelle ultime amichevoli. Se non vinciamo con Svezia e Corea del Sud siamo fuori.

I giocatori del Messico festeggianoGetty
I giocatori del Messico festeggiano

Dal sogno di riuscire a confermare il titolo vinto quattro anni fa all'incubo del flop inaspettato. La Germania ha paura di essere la grande delusione dei Mondiali 2018. A questo punto non si può ignorare tale opzione. Anche Kroos si è infatti detto molto preoccupato:

Siamo sotto pressione, è innegabile. Dobbiamo vincere le prossime due.

Il campanello d'allarme sta suonando senza sosta da diverse partite. Ora anche chi lo ha provato a ignorare lo sta sentendo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.