Mondiali 2018, niente polli allo stadio per i tifosi della Nigeria

I portafortuna delle Super Aquile non potranno entrare all'Arena Baltika per il match contro la Croazia.

508 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cose che non si possono introdurre in uno stadio russo durante i Mondiali 2018: armi, cibo e bevande che includono alcol, borse troppo grandi, ombrelli troppo grandi, equipaggiamenti sportivi come biciclette e skateboard, oggetti facilmente infiammabili, altri materiali che potrebbero risultare pericolosi per l'incolumità delle persone. E polli vivi.

I tifosi della Nigeria dovranno farsene una ragione: le Super Aquile avevano chiesto la possibilità di portare all'Arena Baltika i loro portafortuna, polli vivi dipinti di bianco e di verde come i colori della bandiera della nazione africana. Niente da fare, gli animali dovranno restare fuori dalla struttura all'interno della quale andrà in scena la sfida contro la Croazia.

Lo ha spiegato Andrei Yermak, il ministro della cultura e del turismo di Kalingrad: "Abbiamo dovuto assolutamente impedire questo ingresso". Le norme di sicurezza parlano chiaro, nessun animale vivo può entrare allo stadio. La Nigeria si prepara così al suo esordio in questi Mondiali 2018 senza amuleti a disposizione. Di fronte, la Croazia di Modric, Rakitic, Perisic, Mandzukic. Forse qualche portafortuna avrebbe fatto comodo...

Mondiali 2018, divieto per i polli allo stadio: ecco l'alternativa

Il ministro, comunque, ha dato un'alternativa ai tifosi della Nigeria: nel caso in cui qualcuno di loro decidesse di vedere il match fuori dall'impianto, non ci sarebbe nessun problema. Anzi: verrebbe consigliato loro un posto dove poter acquistare un volatile. Un modo per cercare di venire incontro ai nigeriani, che comunque non saranno affatto contenti della decisione. Nessun pollo per i Mondiali 2018, i portafortuna devono restare fuori.

C'è anche un precedente: nel 2010, durante i Mondiali in Sudafrica, alcuni tifosi furono allontanati dallo stadio di Johannesburg (si giocava Argentina-Nigeria) proprio per aver introdotto dei polli dipinti di bianco e di verde all'interno della struttura. La tradizione si ferma anche in Russia, la Nazionale nigeriana potrà contare solo sulle sue forze per superare la Croazia. Con la speranza che gli amuleti facciano effetto anche fuori dallo stadio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.