Mondiali 2018, 5 fotogrammi per descrivere Portogallo-Spagna

Tra le immagini del big match c'è anche una giocata di Quaresma che potrebbe riassumere tutta la sua carriera. E Ronaldo ha deciso di copiare se stesso...

Mondiali 2018, il tiro a giro di CR7 Getty Images

372 condivisioni 0 commenti

di

Share

È stata la notte di Cristiano Ronaldo. Ripetiamolo tutti insieme: è stata la notte di Cristiano Ronaldo. Il Pallone d'Oro è salito sul palcoscenico e ha messo in scena una delle sue migliori performance. Nella partita di esordio di questi Mondiali 2018. Contro la Spagna. Con 3 col segnati e un pareggio acciuffatto allo scadere. E il Portogallo strappa un punto importantissimo grazie al suo capitano.

Prima il calcio di rigore, poi il raddoppio con la complicità di De Gea, infine quella punizione meravigliosa. Cristiano Ronaldo sotto i riflettori, Cristiano Ronaldo al centro dell'attenzione. Tutto vero. Ma Portogallo-Spagna è stato anche altro. Sembra incredibile dirlo adesso, ma è così. Il primo big match dei Mondiali 2018 ha regalato perle, immagini, spunti di riflessione. CR7 al centro. Tutto intorno, una partita meravigliosa.

C'è stata la doppietta di Diego Costa, ci sono state le giocate di Isco, di Quaresma (!), di Iniesta. Una partita piena di campioni in campo, un pareggio pirotecnico che ha fatto contenti tutti gli spettatori, che alla fine si sono trovati a fissare un pallone in aria, in un fotogramma che sembra eterno. Ce ne sono anche altri quattro, diventati quasi impercettibili dopo lo show di Ronaldo. Eppure, eccoli qua. Con un antipasto che va oltre i colori: Sergio Ramos e Ronaldo, rivali ma pur sempre compañeros.

Mondiali 2018, fotogramma n°1: il bolide di Isco

A vederlo in diretta, ha fatto veramente impressione. Un momento in cui vedi il pallone piovere sul piede destro di un giocatore e pensi: sì, dai, fallo, ti prego, tira al volo. Isco l'ha fatto. È venuto fuori un bolide incredibile, che ha quasi spaccato la traversa e che si è fermato solo di fronte alla Goal Line Technology. Ma gli applausi restano.

2) Turbo Fernandes

Titolare nella prima grande sfida dei Mondiali 2018, Bruno Fernades viene ricordato soprattutto per un passaggio filtrante perfetto in direzione di Cristiano Ronaldo. Il capitano ha poi appoggiato il pallone a Guedes, che ha sprecato malamente. L'ex Sampdoria ha corso tanto contro la Spagna, prima di uscire per far spazio a Joao Mario. Questo fotogramma ne è la prova. 

3) La giocata di Quaresma

È entrato in campo nella ripresa e ha messo in scena una grande giocata per poi perdersi sul più bello. Qualcuno ha definito questa azione "il riassunto della carriera di Quaresma". Forse non ha tutti i torti.

4) Tutto lo stadio segue il pallone

Il numero 7 ha appena calciato, il pallone è in volo, destinato all'incrocio. Tutti lo stanno guardando: i giocatori del Portogallo, quelli della Spagna, Cristiano stesso, gli spettatori, anche la barriera si volta. Un pensiero per gli steward, che non hanno potuto assistere a quella magia.

5) La reazione di Diego Costa

Anche l'attaccante dell'Atletico Madrid ha seguito la traiettoria della sfera. Per poi vedere il pallone entrare in porta. Per poi reagire così.

Fotogramma Bonus: L'auto-plagio di Ronaldo

Cristiano Ronaldo ha copiato se stesso. Dal Portsmouth alla Spagna, dal Manchester United al Portogallo, il colore della maglia è sempre lo stesso. E anche la classe sembra sempre quella.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.