Mondiali, Vardy: "L'Inghilterra ha lo stesso spirito del Leicester"

L'attaccante dei Leoni parla in vista del debutto della sua Nazionale contro la Tunisia: "Siamo un bel gruppo e ci divertiamo: giocheremo sempre per vincere".

397 condivisioni 0 commenti

di

Share

I Mondiali sono ufficialmente partiti. Il torneo in Russia potrebbe essere una grande occasione per la Nazionale inglese, che come spesso è accaduto nelle ultime edizioni si presenta con una squadra ricca di talento ma non messa nella griglia delle favorite.

Eppure la selezione di Southgate è arrivata ai Mondiali dopo un girone di qualificazione letteralmente dominato e vinto senza neanche una sconfitta, con il commissario tecnico che è riuscito nell'intento di mettere insieme un gruppo solido e talentuoso.

Uno dei punti fermi di questa Inghilterra, seppur non titolare fisso, è Jamie Vardy che dopo la straordinaria annata in cui ha trascinato il Leicester alla vittoria in Premier League non è più uscito dal giro della Nazionale. E secondo lui, questa squadra ricorda le Foxes che trionfarono in campionato 2 anni fa.

VardyGetty

Mondiali, Vardy: "L'Inghilterra ha lo stesso spirito del mio Leicester"

L'Inghilterra è approdata in Russia e ha incominciato ad allenarsi nel ritiro di San Pietroburgo: nel pomeriggio molti dei giocatori della Nazionale di Southgate sono stati ascoltati dai giornalisti presenti e Vardy ne ha approfittato per fare un parallelo fra la squadra e il Leicester di Ranieri.

Lo spirito è lo stesso, siamo un gruppo unito che si diverte in allenamento e se questo succede, poi giochi anche meglio.

Ovviamente un eventuale successo finale dell'Inghilterra ai Mondiali sarebbe meno scioccante rispetto a quello delle Foxes nella Premier League del 2016 vista la quantità di talento in rosa. Eppure il 31enne attaccante vede nel gruppo dei Leoni la stessa fame.

Credo ci sia la giusta atmosfera, l'attesa cresce e vogliamo far bene: scenderemo sempre in campo per vincere.

Vardy probabilmente non è il centravanti titolare nel 3-5-2 di Southgate, con Sterling e soprattutto Kane avanti nelle gerarchie. Ma complice l'infortunio di Rashford, l'attaccante del Leicester potrebbe trovare spazio nel debutto di lunedì sera contro la Tunisia.

Alla fine scendono in campo in 11, posso solo impegnarmi in allenamento e sperare di cogliere l'opportunità. Se ne avrò una.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.