Cristiano Ronaldo patteggia col Fisco: 2 anni e 18,8 milioni di euro

Il fenomeno del Real Madrid ha trovato l'accordo con l'Avvocatura di Stato iberica. Pagando la sanzione, il portoghese eviterà di scontare 2 anni di carcere.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Questa sera Cristiano Ronaldo farà il suo esordio nei Mondiali di Russia 2018, in quello che è certamente l'incontro più interessante del primo turno: quello che vedrà i Campioni d'Europa del Portogallo contro la Spagna.

Eppure oggi il campione del Real Madrid ha giocato una partita altrettanto importante che lo vedeva contrapposto non alla Nazionale spagnola ma al Fisco spagnolo, nell'ormai noto caso legato alle accuse di evasione mosse verso di lui l'anno scorso.

Nel pomeriggio sembra essere arrivato l'accordo definitivo fra Cristiano Ronaldo e l'Avvocatura di Stato iberica, con il 5 volte Pallone d'Oro che ha deciso di patteggiare ammettendo i reati commessi e che quindi pagherà una multa di circa 19 milioni di euro.

RonaldoGetty

Cristiano Ronaldo patteggia col fisco: pagherà una multa da 18,8 milioni di euro

La notizia arriva dal quotidiano spagnolo El Mundo, che rivela come la sanzione per Cristiano Ronaldo arrivi dopo l'ammissione da parte del portoghese dei 4 reati di evasione commessi, per cui in teoria dovrebbe scontare 2 anni di carcere (6 mesi per ogni reato). Manca ancora qualche dettaglio da chiarire, ma l'accordo sembra essere stato raggiunto.

Il fisco dopo le indagini ha decretato che la somma evasa da CR7 ammonterebbe a 5,7 milioni di euro e non più a 14,7. Oltre quindi alla cifra si vanno ad aggiungere altre multe accessorie, interessi e un ulteriore aumento richiesto con il patteggiamento che gli permetterebbe quindi di non scontare la reclusione perché incensurato che porterebbe la somma finale a 18,8 milioni di euro.

Ovviamente la pena che lo avrebbe portato in carcere rimarrebbe sospesa, quindi in caso di ulteriori reati futuri Cristiano Ronaldo potrebbe doverla scontare. Ma al momento, se il nuovo direttore dell'Agenzia delle Entrate darà il suo ok al patteggiamento, il portoghese avrà finalmente chiuso il suo spinoso caso con il Fisco e si potrà definitivamente concentrare sui Mondiali.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.