Basket Serie A: l'Olimpia strapazza Trento ed è campione d'Italia

La squadra di Pianigiani espugna Trento, chiudendo la serie sul 4 a 2 e conquistando il 28esimo scudetto. Per Trento seconda sconfitta in finale consecutiva.

Milano è campione d'Italia olimpiamilano

58 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'Olimpia Milano è campione d'Italia. La squadra meneghina conquista il 28esimo scudetto della sua storia. Il terzo negli ultimi 5 anni. In una BLM Group Arena completamente sold out, Milano si è imposta 96-71 sull'Aquila Trento, chiudendo la serie sul 4-2. L'Olimpia si prende così la rivincita su Trento che, la scorsa stagione, ha eliminato la squadra biancorossa in semifinale.

Panchina Milanoolimpiamilano
L'esultanza di Goudelock e compagni

La squadra trentina esce a testa altissima da queste finals. Il risultato di gara 6 è assolutamente bugiardo e non rende onore all'Aquila. Gli uomini di coach Buscaglia hanno tenuto testa in tutte e 6 le partite ad una squadra decisamente più talentuosa e con una panchina più lunga, costruita per l'Eurolega. All'Aquila, che in queste finali ha dovuto rinunciare a Diego Flaccadori, non sono bastate le prestazioni eccezionali di un superlativo Shavon Shields, miglior marcatore di tutta la serie con oltre 20 punti a partita

Pianigiani di Milanoolimpiamilano
Primo scudetto con Milano per Simone Pianigiani

Simone Pianigiani riesce quindi a centrare l'obiettivo scudetto al suo primo anno sulla panchina dell'Olimpia. Per il coach senese è il sesto scudetto (+1 revocato) personale in carriera, diventando il secondo allenatore più vincente in Italia, alle spalle solo di Cesare Rubini.

L'Olimpia strapazza Trento ed è campione d'Italia

L'Olimpia parte subito fortissimo, piazzando un parziale di 10-2 già nei primi due minuti. I canestri di Sutton e di Shields permettono agli uomini di Buscaglia di rientrare in partita, ricucendo il distacco e chiudendo sul 20-25 il primo periodo.  Nella seconda frazione di gioco però Milano a prendere in mano le redini della partita: i canestri di Kuzminskas, la dominate presenza di Gudaitis sotto canestro e il black out offensivo di Trento, permettono all'Olimpia di prendere il largo. All'intervallo lungo il parziale è di 48-33 per i meneghini.

Kuzminskas di Milanoolimpiamilano
Kuzminskas, uno dei migliori dell'Olimpia

Nel terzo periodo Trento prova a rientrare in partita, spinta dal proprio pubblico e dall'orgoglio. A guidare l'Aquila è capitan Forray che lotta su tutti i palloni e segna canestri importanti, che permettono alla sua squadra di rientrare fino al -7. Milano però riesce a respingere tutti i tentativi di rimonta trentini grazie ai canestri di Goudelock, Kuzminskas e Bertans e ritrovando la doppia cifra di vantaggio. Trento si fa prendere dalla fretta e dal nervosismo, scivolando addirittura al -25 finale.

La chiave della serie scudetto

Ma l'azione decisiva di tutte le finals è senza dubbio 'The Block', la stoppata a fil di sirena di Andrew Goudelock su Dominique Sutton in gara 5 al Forum di Assago. Con la partita sul 91-90 e con la serie sul 2 pari, il canestro del numero 2 dell'Aquila avrebbe regalato a Trento una vittoria esterna a dir poco fondamentale con la possibilità di giocare in casa l'eventuale match-point.

La stoppata dell'ex Lakers invece ha invertito le cose, consegnando di fatto all'Olimpia il match-point. Lo stesso Goudelock, dopo gara 5, ha dichiarato che quella stoppata è senza dubbio la giocata più importante della sua carriera.

Goudelock stoppa Suttonolimpiamilano
'The Block', la stoppata decisiva di Goudelock su Sutton in gara 5

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.