WWE SmackDown, la divisione femminile pronta per Money in the Bank

Nel roster blu tutto è focalizzato sul PPV di domenica notte con in palio le preziose valigette e tutti i titoli. Sfida inedita tra Shinsuke Nakamura e Jeff Hardy.

Asuka di fronte a tutte le partecipanti al Money in the Bank di WWE SmackDown WWE

27 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ieri è toccato a Raw, stasera a SmackDown. Il mondo del wrestling WWE torna di nuovo sul ring con una nuova puntata dello show blu, orientato ovviamente verso Money in the Bank, il PPV che andrà in scena nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 giugno, che (a partire da mezzanotte) vi racconteremo come sempre in diretta scritta qui su FOXSports.it.

Anche lo show di stasera, direttamente dal FedExForum di Memphis (Tennessee), regalerà però molti motivi di interesse, come ad esempio il primo incontro in WWE tra Shinsuke Nakamura e Jeff Hardy, così come quello tra Samoa Joe e Rusev.

Poi ci sarà un faccia a faccia tra tutte e quattro le partecipanti femminili di SmackDown al Money in the Bank Ladder Match, mentre il campione del mondo AJ Styles si concederà a un'intervista con Jerry The King Lawler, in cui parlerà del suo prossimo Last Man Standing Match a MITB. Non ci resta dunque che partire con il racconto, nella consueta rubrica sul wrestling WWE-ek SmackDown, a cura di FOXSports.it.

WWE SmackDown verso Money in the Bank

Si parte con la General Manager Paige sul ring, insieme a Naomi, Lana, Charlotte e Becky Lynch, cioè le 4 ragazze di SmackDown che prenderanno parte al prossimo Money in the Bank femminile. La GM chiede loro di portare nello show blu la valigetta.

Ognuna di loro inizia a spiegare il motivo per il quale sarà lei a vincere, con qualche momento di frizione ma sempre con grande rispetto reciproco.

Vengono interrotte dall'arrivo delle IIconics, che iniziano a imitarle tutte prendendole per i fondelli, seguite poi da Sonya Deville e Mandy Rose, che spiegano a Paige come il più grande materiale umano di SmackDown sia fuori da quel ring e non dentro. Le quattro sul ring non si fanno pregare e le vanno incontro, facendo scoppiare una rissa 4 contro 4, sedata a fatica dal personale. Successivamente ci viene fatto sapere che la sfida sarà ripetuta pure sul quadrato.

Daniel Bryan vs Shelton Benjamin

Il primo match della serata è invece quello tra Shelton Benjamin e Daniel Bryan, che torna a lottare nell'arena dove quattro anni fa "occupò" Raw con lo Yes Movement. La sfida tra i due atleti è molto tecnica, con la Faccia di Capra che tenta di indebolire l'avversario con varie manovre di sottomissione, trovando però pane per i suoi denti. Alla fine riesce ad avere la meglio, facendolo cedere con la Kneebar.

Backstage

Asuka incontra Paige nel backstage e le chiede un match con Carmella stasera. La GM le dice che non può concederglielo, ma le offre di affrontarla una Tag Team: la giapponese accetta.

Poi Paige vede The Miz vestito da arbitro e, nonostante le scuse inventate dal Supervip, gli dice che sa perfettamente cosa voglia fare, cioè tirarsi indietro e preservare le energie in vista di Money in the Bank. Così gli offre un posto da arbitro per il match tra Samoa Joe e Rusev. The Miz ringrazia e promette di mettere una buona parola per lei a Hollywood.

Jerry The King Lawler intervista AJ Styles

Nell'intervista a bordo ring di Jerry Lawler ad AJ Styles, il campione WWE spiega di essere dispiaciuto per lo schiaffo dato a Shinsuke Nakamura la scorsa settimana, perché avrebbe dovuto colpirlo direttamente con un pugno. E comunque quello che gli ha fatto non è niente in confronto a ciò che gli farà a MITB, "dove conserverà il titolo di SmackDown, la casa che AJ Styles ha costruito".

Samoa Joe vs Rusev (The Miz arbitro speciale)

Il primo incontro tra Samoa Joe e Rusev in WWE viene "viziato" dalla presenza di The Miz come arbitro speciale, visto che per un contatto fortuito il samoano va a sbattere contro il Supervip, che per questo non conta il suo tentativo di schienamento su Rusev.

Ne nasce così un battibecco tra i due, risolto dall'intervento del Bruto bulgaro, a segno con il suo supercalcio moscovita che mette ko Joe, successivamente schienato.

Subito dopo Aiden English passa una scala a Rusev, che la piazza sotto la valigetta del Money in the Bank. The Miz però arriva da dietro e dopo aver messo ko il Leone di Bulgaria con la sua Skull Crushing Finale, sale la scala e prende il trofeo. Dopo averlo mostrato con fierezza al pubblico, decide anche di aprirlo, trovando però al suo interno una grande quantità di pancake... 

Jeff Hardy vs Shinsuke Nakamura

Altro match inedito (e potenzialmente spettacolare) in WWE, anche questo concluso in modo molto controverso. Shinsuke Nakamura provoca Jeff Hardy nel corso di tutto l'incontro, subendo anche una Twist of Fate e la successiva Swanton Bomb, che il campione degli Stati Uniti prova a capitalizzare immediatamente.

I due però sono troppo vicini alle corde e il giapponese riesce a salvarsi appoggiandoci sopra il piede. Dopo colpisce il suo avversario con un altro Low Blow, che decreta la vittoria di Jeff Hardy per squalifica. L'Artista però non ha ancora finito e a match concluso va a segno con la Kinshasa, per poi contare fino a dieci insieme al pubblico.

Backstage

Carmella in sala trucco ribadisce di essere più forte di Asuka e di non aver alcuna paura dell'Imperatrice del domani.

Poi vediamo un'intervista di Big Cass, in cui dice di essere troppo più forte di Daniel Bryan, oltre che molto più alto. Aggiunge poi che nell'ingresso degli spogliatoi ci dovrebbe essere un misuratore d'altezza come alle giostre, perché uno come la Faccia di capra non dovrebbe poter entrare. A MITB comunque lo schiaccerà.

Naomi, Charlotte Flair, Asuka, Becky Lynch e Lana vs The IIconics, Sonya Deville, Mandy Rose e Carmella

Ed eccoci arrivati al main event, che è diventato un 10-Women Tag Team Match dopo gli inserimenti di Carmella e Asuka. Inevitabilmente l'incontro è molto caotico e confusionario, con l'arbitro che perde rapidamente il controllo della situazione facendo degenerare la sfida in una rissa generale.

La conclusione però è molto importante, perché arriva attraverso la sottomissione di Asuka nei confronti di Carmella, che se ne va portando via il suo titolo. Le 5 vincitrici rimangono sul ring a festeggiare, con uno sguardo emblematico sempre fisso sulla valigetta del Money in the Bank. Chi la vincerà, forse, dovrà affrontare proprio l'Imperatrice del domani.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.