Calciomercato Roma, Alisson: "Offerte? Nessuna, sono felice in Italia"

Lo ha detto il portiere del Brasile in conferenza stampa, bloccando le voci di mercato che lo davano verso la Premier League: "Voglio concentrarmi solo sul Mondiale".

280 condivisioni 0 commenti

di

Share

Se il Brasile è una delle principali, se non la principale candidata alla vittoria finale dei Mondiali di Russia 2018, una bella fetta di merito va a colui che, guantoni alla mano, si appresta a difenderne i pali nella rassegna iridata che sta per aprirsi.

Sì, perché Alisson Becker è uno di quei portieri che possono essere definiti una garanzia, uno della scuola brasiliana che in passato ha sfornato campioni-saracinesca come Gilmar, Taffarel, Dida o Julio Cesar, solo per citarne alcuni.

Scovato due anni fa dagli osservatori di Sabatini all'Internacional, Alisson ha subito convinto lo staff della Roma che, infatti, l'estate scorsa non ha riscattato Szczesny in prestito biennale dall'Arsenal. Il brasiliano ha ripagato pienamente la fiducia del club, diventando perno fondamentale della difesa di Di Francesco, ma anche il pezzo più pregiato del calciomercato giallorosso.

Calciomercato Roma, Alisson: "Offerte? Nessuna, sono felice in Italia"

Le voci di calciomercato su Alisson hanno cominciato a circolare da mesi, diventando sempre più pressanti a fine campionato. Sulle sue tracce ci sarebbero club di Premier League, dal Liverpool al Chelsea al Manchester City, ma sembra che anche Florentino Perez ci stia facendo un pensierino per il Real Madrid.

Alisson RomaGetty Images

La Roma non molla, anche se le ganasce del Fair Play Finanziario stringono e il club potrebbe privarsene a condizione, però, che l'offerta sia di quelle a cui non si può dire di no a cuor leggero, intorno ai 70 milioni per intenderci. Roba da sceicchi, insomma. Intanto, il portiere ha parlato in conferenza stampa dal ritiro del Brasile a Sochi, senza eludere l'argomento calciomercato:

Ho un contratto con la Roma e sono felice, soprattutto per l'ultima stagione. Fino a oggi, comunque, non è arrivata alcuna offerta per il mio cartellino.

AlissonGetty Images

Fra sogni d'infanzia e futuro

Una dichiarazione che è un punto fermo, insomma, una pietra miliare che farà piacere ai tifosi giallorossi, molto più delle frasi dei giorni scorsi nelle quali Alisson si augurava che il suo futuro fosse scritto prima dell'inizio dei Mondiali. Un futuro che, però, non è ancora scritto con l'inchiostro indelebile:

Il mio agente sta affrontando la situazione con i dirigenti della Roma. Farò la scelta migliore per me e per la squadra giallorossa, indipendentemente dal fatto se resterò o meno. Ora sto vivendo un sogno d’infanzia e voglio lavorare molto duramente per vincere questa Coppa, al resto penseremo dopo.

Vota anche tu!

Alisson rimarrà alla Roma nella prossima stagione?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.