Calciomercato Serie A, la Top 10 delle clausole: Icardi supera tutti

Chi vuole il centravanti dell'Inter deve pagare 110 milioni. Nella speciale classifica lo segue Belotti del Torino. Ben cinque calciatori del Napoli in elenco.

181 condivisioni 0 commenti

di

Share

Volete acquistare l'undici titolare del Real Madrid campione d'Europa? Occorre pagare altrettante clausole, per un totale di 5 miliardi e 300 millioni di euro. Se invece avete preventivato una spesa inferiore, restando nella Liga, potreste "accontentarvi" dell'organico del Barcellona. Costo totale? 3 miliardi e 855 milioni. Bene, dimenticate queste cifre da sceicchi e rivolgete lo sguardo verso la Serie A, dove il calciomercato fa rima con cifre ben più alla portata di presidenti e proprietari di squadre di calcio.

Mentre il calciomercato attende ancora di entrare nel vivo, con tante voci e pochi annunci ufficiali - un panorama consueto nella prima metà di giugno, soprattutto con i Mondiali alle porte - può essere utile dare uno sguardo ad uno strumento spesso utilizzato dai club di primissima fascia per roboanti acquisti: la clausola rescissoria, introdotta dalla Spagna nel 1985 e approdata in Italia per la prima volta nel 1997, quando Massimo Moratti portò all'Inter Ronaldo, pagando la cifra prefissata in 48 miliardi delle vecchie lire e garantendo al fenomeno brasiliano la possibilità di salutare il Barcellona.

Oggi la clausola rescissoria è spesso intesa in Serie A come uno strumento di tutela, tanto che la stragrande maggioranza delle cifre alle quali i club non possono dire "no" è valida solo per l'estero. Volete il nostro calciatore? Lo pagate quanto diciamo noi. Spingendo lo sguardo in Ligue 1, è successo nell'estate 2017 con Neymar, pagato dal Paris Saint-Germain 222 milioni di euro per strapparlo al Barcellona. In Italia la Top Ten dei calciatori con la clausola più alta è guidata da Mauro Icardi, capitano e centravanti dell'Inter.

  1. Mauro Icardi (Inter, 110 milioni di euro)
  2. Andrea Belotti (Torino, 100 milioni)
  3. Piotr Zielinski (Napoli, 65 milioni)
  4. Marko Rog (Napoli, 60 milioni)
  5. Nikola Maksimovic (Napoli, 55 milioni)
  6. Marcelo Brozovic (Inter, 50 milioni)
  7. Elseid Hysaj (Napoli, 50 milioni)
  8. Kevin Strootman (Roma, 45 milioni)
  9. Jesus Suso (Milan, 38 milioni)
  10. Faouzi Ghoulam (Napoli, 35 milioni)

2️⃣9️⃣⚽️🔵⚫️ #MI9

A post shared by Mauro Icardi (@mauroicardi) on

Calciomercato, le 10 clausole rescissorie più alte della Serie A

I più costosi? Anche in Serie A, come in tanti campionati europei, sono i centravanti. Quelli che segnano gol pesanti e a volte fanno sollevare trofei. Nella lista dei 10 calciatori con la clausola rescissoria più alta in Italia non mancano però delle sorprese.

Mauro Icardi (Inter, 110 milioni di euro)

Mentre si gode le vacanze in Africa con la sua Wanda Nara, il centravanti e capitano dell'Inter si divide tra le voci che lo vorrebbero nel mirino della Juventus e la maxi-offerta per il prolungamento del contratto - 8 milioni di euro a stagione fino al 2023, bonus inclusi - recapitata sul suo tavolo dai nerazzurri. Nel mezzo, i 100 gol realizzati in carriera in Serie A in sei stagioni gli valgono la cima della classifica: valutazione della clausola valida solo per l'estero, 110 milioni.

Andrea Belotti, clausola di 110 milioni di euroGetty Images
Andrea Belotti, clausola di 110 milioni di euro per il centravanti del Torino

Andrea Belotti (Torino, 100 milioni)

In Nazionale, nelle prime tre amichevoli giocate sotto la guida di Roberto Mancini, il gallo Belotti ha cercato di ritrovare la mira smarrita nella Serie A 2017/2018: stagione chiusa con 10 reti, ben 16 in meno rispetto all'annata precedente, e più di un passo indietro sul piano del contributo alla manovra. Di offerte da 100 milioni all'orizzonte, pari al valore della sua clausola con il Torino, non se ne vedono.

Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli valutato 65 milioni di euroGetty Images
Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli valutato 65 milioni

Piotr Zielinski (Napoli, 65 milioni)

In terza posizione un giocatore possibile protagonista nel calciomercato di Serie A, il centrocampista classe 1994 del Napoli Piotr Zielinski. Sceso in campo dal primo minuto in 22 occasioni su 47 presenze complessive tra campionato e coppe nella stagione 2017/2018, ha nel contratto una clausola di 65 milioni di euro stabilità nel 2016. Potrà dimostrare di valere questa cifra ai Mondiali russi. 

💙💪

A post shared by Marko Rog (@marko_rog) on

Marko Rog (Napoli, 60 milioni)

Chi invece non sarà di scena in Coppa del Mondo è Marko Rog, compagno di squadra di Zielinski nel Napoli: il suo ct Dalic non l'ha inserito nell'elenco dei 23 convocati della Croazia. Il trequartista classe 1995 può consolarsi con la fiducia riposta in lui dal club, con il quale è sceso in campo solo tre volte dal primo minuto nella scorsa stagione: ha una clausola di 60 milioni di euro.

Nikola Maksimovic, difensore del NapoliGetty Images
Nikola Maksimovic del Napoli: clausola da 55 milioni di euro

Nikola Maksimovic (Napoli, 55 milioni)

Costato complessivamente 25 milioni di euro dal Torino, il difensore centrale serbo è rientrato al Napoli dal prestito allo Spartak Mosca, dove ha totalizzato 11 presenze nella seconda parte di stagione: poco considerato da Sarri, confida nel rilancio con Ancelotti. L'età (26 anni) è dalla sua parte, la valutazione anche. Clausola da 55 milioni.

Marcelo Brozovic (Inter, 50 milioni)

Epic Brozo ha preso per mano l'Inter nell'ultimo bimestre dello scorso campionato, quando dall'11 marzo Spalletti gli ha cambiato ruolo, affidandogli la cabina di regia. Il croato ha risposto presente, chiudendo la stagione con 33 presenze e 4 reti: numeri da protagonista, mai così tanto dall'arrivo in Italia - gennaio 2015 - e clausola di 50 milioni di euro per reagire agli appetiti degli altri club.

Elseid Hysaj, difensore da tre stagioni al NapoliGetty Images
Elseid Hysaj, difensore da tre stagioni al Napoli: valutato 50 milioni di euro

Elseid Hysaj (Napoli, 50 milioni)

Quarto componente del Napoli in lista, il laterale destro albanese è nel mirino di diversi club europei alla ricerca di interpreti in un ruolo in via di estinzione: quello del terzino destro. In tre stagioni al San Paolo ha messo insieme 135 presenze e l'addio di Sarri potrebbe spingerlo altrove. Chi vuole il difensore, però, dovrà versare 50 milioni.

🔶 Focus on the next and final game off the season against Italy 🇮🇹

A post shared by Kevin Strootman (@kevinstrootman) on

Kevin Strootman (Roma, 45 milioni)

Cinque anni in giallorosso e una costante presenza nella lista della spesa del calciomercato di mezza Europa. Con l'arrivo di Cristante a Roma, però, ora per il 28enne olandese potrebbe essere tempo di pensare sul serio a un cambio d'aria. Il prezzo da pagare per impedire ai giallorossi di avere margine di trattativa con l'estero è pari a 45 milioni di euro.

 Suso, laterale offensivo classe 1994 del MilanGetty Images
Suso, laterale offensivo del Milan: valutato 38 milioni di euro

Jesus Suso (Milan, 38 milioni)

Nella stagione che ha riportato il Milan in Europa, passando però dalla porta secondaria, il volto dello spagnolo è nella lista dei protagonisti: 8 reti, 14 assist, 50 partite giocate ed una costante presenza nella manovra rossonera. Il 24enne di Cadice piace tanto in Liga e Premier League e il suo costo, tutto sommato, è alla portata. Garantito dalla clausola di 38 milioni.

Faouzi Ghoulam (Napoli, 35 milioni)

L'assenza del laterale mancino algerino da novembre 2017 in poi nella stagione del Napoli si è fatta sentire: complici due seri infortuni, la sua annata 2017/2018 è stata dannatamente sfortunata. Rottura del legamento crociato del ginocchio destro a novembre, frattura trasversale della rotula a febbraio 2018. Per privarsene il Napoli chiede 35 milioni di euro: questo il valore della sua clausola, valida solo per l'estero.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.