Presidente Murcia: "Guti non verrà da noi, allenerà il Real Madrid"

Il numero uno del club di terza serie spagnola rivela una possibile bomba di calciomercato: l'ex giocatore delle Merengues potrebbe prendere il posto di Zidane.

664 condivisioni 0 commenti

di

Share

Teoricamente si tratta della panchina più ambita in assoluto, quella del Real Madrid. Probabilmente il club più importante al mondo. Eppure quello stesso posto di lavoro che ogni allenatore sogna di poter occupare almeno una volta nella sua vita, oggi è ancora vacante, lasciato libero dopo l'addio di Zinedine Zidane, uno che in due anni e mezzo di mandato è riuscito ad arricchire la bacheca delle Merengues di una Liga, una Supercoppa di Spagna, 2 Coppe del Mondo per club, 2 Supercoppe europee e ben 3 Champions League.

Un'eredità a dir poco pesante, cui a quanto pare ha già detto no Massimiliano Allegri e per la quale si sta sondando anche un altro italiano, Antonio Conte. Così come Pochettino e Klopp, tutti nomi di altissimo livello accostati alla panchina del Real Madrid per avviare un nuovo ciclo che forse potrebbe dover fare a meno di Cristiano Ronaldo.

Ma questi allenatori già nell'élite del calcio europeo, non sono gli unici che sta valutando Florentino Perez. Il piano B, infatti, potrebbe essere quello di affidarsi alla soluzione interna, esattamente come accaduto (con enorme successo) due anni e mezzo fa, nel momento in cui venne deciso di salutare Carlo Ancelotti per fare posto a Zinedine Zidane. In questo caso le alternative rispondono ai nomi di gente come Michel, Michael Laudrup, Solari e, soprattutto, Guti.

Guti potrebbe diventare il nuovo allenatore del Real MadridGetty Image
Guti, ha affrontato l'Ajax con i ragazzi del Real Madrid nella Youth League

Real Madrid, sarà Guti il dopo-Zidane?

José Maria Gutiérrez Hernández, infatti, rischia di salire in cima alla lista del "toto-allenatore" del Real Madrid, grazie a un assist inaspettato arrivato direttamente dalla terza divisione spagnola, precisamente dal presidente del Murcia, Víctor Gálvez, che in conferenza stampa potrebbe aver rivelato una vera e propria bomba di calciomercato. La domanda che gli è stata posta riguardava proprio il possibile approdo di Guti sulla panchina del Murcia. E la sua risposta è stata la seguente:

No, Guti non allenerà il Murcia, perché diventerà il nuovo tecnico del Real Madrid. Peccato, era la guida che avevo scelto per il nostro club. Sarebbe stato meglio se Zidane avesse posticipato di due giorni la sua conferenza stampa d'addio. In ogni caso Guti mi ha chiamato e ringraziato per l'interesse mostrato nei suoi confronti.

Difficile che Víctor Gálvez abbia bluffato o inventato di sana pianta il tutto. Probabilmente Guti è stato messo in preallarme dalla dirigenza del Real Madrid. Un "piano B", insomma. Che però, potrebbe trasformarsi presto in "piano A", per tentare di ripetere (almeno in parte) l'esperimento di successo messo in atto con Zidane due anni e mezzo fa.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.