MMA, Colby Covington: "Salirò di categoria e metterò KO Whittaker"

Non smette mai di far parlare di sé Colby Covington, contendente al titolo ad interim dei pesi welter sabato 9 giugno a UFC 225.

MMA, Covington si prende gioco di Maia www.the42.ie

99 condivisioni 1 commento

di

Share

La settimana prossima UFC 225 vedrà due scontri titolati, uno che varrà il titolo dei pesi medi UFC e l'altro che varrà il titolo ad interim dei pesi welter. Il tanto chiacchierato Colby Covington tenterà di battere un rinato Rafael dos Anjos per coronare il sogno titolato nel co-main event mentre Robert Whittaker dovrà difendersi dal secondo attacco di Yoel Romero nel main event della serata.

Covington si allena insieme a Romero all'American Top Team e ovviamente tiferà per il suo compagno di team nella speranza che il cubano riesca a strappare la cintura al dotatissimo Bobby Knuckles, protagonista nel corso dell'anno passato di una volata più unica che rara, che ha visto lo sterminio dei contendenti più pericolosi di categoria culminato proprio con la vittoria del titolo (allora ad interim) contro Romero.

Covington ha espresso soddisfazione circa il match, definendolo grandioso. Nonostante ciò, Colby programma già il futuro pensando a un'avventura nella divisione di peso superiore. L'americano infatti ha affermato di non voler salire di categoria nel caso in cui Romero dovesse vincere per rispetto dello stesso, ma che tenterebbe senza alcun dubbio di conquistare la cintura, nel caso dovesse rimanere alla vita di Whittaker.

MMA, Covington sfida Whittaker, promette un KO nel caso in cui Romero non dovesse farcela 

Credo - ha detto Covington a BJPenn.com - sia un match-up grandioso. Penso che Yoel abbia tutto ciò che serva per battere Whittaker. Vinse due round nel loro primo combattimento, quindi sarà un match combattuto e non so cosa aspettarmi. Come tornerà Whittaker dall'infortunio? Potrebbe non essere lo stesso. Yoel mi è sembrato molto carico, poi ha appena messo knockout Rockhold. Lo guarderò di sicuro. Non salirò di peso a sfidare Yoel perché è un mio compagno di team e mi è simpatico, ma se Whittaker dovesse vincere, salirò senz'altro di categoria e lo metterò KO come ha fatto il ragazzo del coro (Stephen Thompson, ndr).

Romero ha raggiunto la veneranda età di 41 anni, è reduce dalla vittoria per KO contro Luke Rockhold a UFC 221, ma aveva perso per decisione unanime contro Robert Whittaker nel corso del loro primo match. Covington è nella top 5 dei pesi welter ed affronterà il match più importante della propria carriera a UFC 225 e ha espresso la volontà di combattere in tre diverse divisioni per altrettante cinture, pianificando un match contro Khabib Nurmagomedov, oltre a quello contro Whittaker, per diventare il primo campione UFC in tre categorie di peso.

Ho sott'occhio tre cinture. Farò qualcosa che non è stata mai fatta in questo sport. Voglio scendere a 155. Poi salire a 185 e prendere le cinture. Whittaker non è stato impressionante. È stato messo KO dal ragazzo del coro Thompson. Karate, tutti quanti sanno che quelle stronzate non funzionano. Per quanto riguarda Khabib, non è riuscito a finalizzare un agente immobiliare con 24 ore di preavviso. È davvero triste. Se quello sfigato dovesse salire a 170 libbre, lo trascinerò per la gabbia come una bambola di pezza, da stupido qual è. 

Alle numerose polemiche create da Covington, si aggiunge quella contro il commentatore Joe Rogan, reo secondo Colby di aver parlato male di lui nella faida col suo ex compagno di stanza al college Jon Jones. Colby ha anche affermato di voler scambiare quattro chiacchiere faccia a faccia con Rogan a UFC 225, che avrà luogo il prossimo sabato 9 giugno allo United Center di Chicago, Illinois.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.