MotoGP, tripudio Ducati al Mugello! Rossi sul podio, cade Marquez

Jorge Lorenzo domina il GP d'Italia dal primo all'ultimo giro e chiude davanti a Dovizioso. Il podio è completato da Valentino Rossi, caduta nei primi giri per Marquez.

Le due Ducati di Lorenzo e Dovizioso Getty Images

363 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ecco la prima vittoria di Lorenzo con la Ducati. Arriva in Italia, al Mugello, la gara di casa per la scuderia di Borgo Panigale. È la festa di Jorge, che alla vigilia della gara aveva chiarito il suo futuro: ormai è deciso, alla fine della stagione sarà separazione. Un paradosso, l'ennesimo in questa stagione di MotoGP.

Atmosfera incredibile al Mugello. Gli spalti che si colorano di giallo, le bandiere che sventolano con il numero 46. Tutti per Valentino Rossi, partito dalla pole e autore di un'ottima gara, in cui si è dovuto sudare fino alla fine il podio. Di lottare per la vittoria non se n'è mai parlato, ma all'ultima curva è uscito attaccato a Dovizioso.

Può festeggiare la Ducati, che mette i suoi due piloti ufficiali sui primi due gradini del podio della MotoGP, poi Valentino. Le due Suzuki rimangono a bocca asciutta nonostante la grande gara. Decisiva anche la caduta di Marquez: il leader del mondiale scivolato mentre occupava il secondo post. adesso sono 23 i punti di vantaggio su Rossi (secondo) e 29 sul Dovi (quarto).

MotoGP, la cronaca della gara

Partenza fantastica per Lorenzo che si piazza al comando della gara, seguito a ruota da Valentino Rossi. Leggero contatto tra Marquez e Petrucci, con il pilota italiano costretto a correggere la traiettorie e andare largo. Quarto Iannone, seguito da Dovizioso e Rins.

Prima caduta della gara per Dani Pedrosa. Lorenzo tiene la prima posizione al termine del primo giro, consolidate le posizioni dietro di lui: Rossi, Marquez e Iannone. Leggermente più staccato Andrea Dovizioso.

Attenzione all'attacco di Marquez in fondo alla San Donato, la Honda si scompone ma lui riesce a metterla dentro e completare il sorpasso ai danni di Valentino Rossi. I primi quattro sono tutti incollati.

È arrivato Dovizioso. Il forlivese ha annullato il gap dai primi quattro, adesso la Ducati numero 4 si piazza alle spalle di Iannone e inizia a farsi vedere.

È caduto Marquez! Lo spagnolo ha perso l'anteriore quando si trovava in seconda posizione, adesso si fa veramente dura per il leader del mondiale della MotoGP. E intanto Dovizioso supera Iannone e va a occupare la terza piazza.

Rimonta spettacolare di Petrucci che risale fino alla quinta posizione in pochi giri. Eccolo il sorpasso di Dovizioso ai danni di Valentino Rossi: lo infila all'Arrabbiata 1, chirurgico. Adesso ci sono le Ducati ufficiali davanti a tutti.

Altro sorpasso ai danni di Valentino Rossi, che arriva lungo in fondo al rettilineo e Iannone passa senza troppe difficoltà. Ora la classifica dice: Lorenzo, Dovizioso, Iannone, Rossi e Petrucci. Quattro italiani nelle prime cinque posizioni.

Intanto bagarre pazzesca alle spalle di Lorenzo e Dovizioso: Rossi passa Iannone, ma a fare il miracolo è Petrucci che in un colpo solo infila entrambi. Si ridisegna la lotta per il terzo posto: Petrucci, Iannone e Rossi.

Errore di Iannone, passa Rossi. Che però adesso si deve guardare le spalle da Rins, la prima delle Suzuki ufficiali. Mancano 10 giri alla conclusione del Gran Premio del Mugello.

Sorpasso di Rins nei confronti di Rossi. Adesso c'è un gruppo formato da quattro piloti: Rins, Valentino, Iannone e Crutchlow. Quella del pilota inglese (settimo) è la prima Honda.

Si infiamma la lotta per il podio. Adesso sono cinque i piloti in fila per l'ultimo gradino: Petrucci precede Rossi, le due Suzuki e Crutchlow. Davanti Lorenzo mantiene la distanza da Dovizioso.

Petrucci subisce un doppio sorpasso da Rossi prima e Iannone poi, adesso è quinto. Attenzione anche a Vinales e Bautista che potrebbero ritornare su questo gruppetto.

Adesso è un duello tra Rossi e Iannone per la terza posizione. Con Rins che insegue i due italiani da vicino. Mentre Lorenzo si invola verso la vittoria, seguito da Dovizioso.

All'ultimo giro tutte le telecamere seguono l'assolo di Lorenzo, con Dovizioso che crolla e Rossi che rischia di centrare il secondo posto. Le posizioni non cambiano: Jorge, Andrea e Valentino. Quarto Iannone e quinto Rins. Niente punti per Marquez che chiude sedicesimo

La classifica piloti

1 - Marc Marquez 95 punti - SPA

2 - Valentino Rossi 72 punti (-23) - ITA

3 - Maverick Vinales 67 punti (-28) - SPA

4 - Andrea Dovizioso 66 punti (-29) - ITA

5 - Johann Zarco 64 punti (-31) - FRA

6 - Danilo Petrucci 63 punti (-32) - ITA

7 - Andrea Iannone 60 punti (-35) - ITA

8 - Cal Crutchlow 56 punti (-39) - GBR

9 - Jack Miller 49 punti (-46) - AUS

10 - Jorge Lorenzo 41 punti (-54) - SPA

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.