Sterling e il fucile tatuato sulla gamba: "Una promessa per mio padre"

Il papà dell'esterno inglese morì in una sparatoria quando Raheem aveva soltanto 2 anni: "Ho promesso che non toccherò mai un'arma da fuoco".

611 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nelle ultime ore, Raheem Sterling si è trovato al centro di una polemica (come spesso succede di questi tempi) che è montata prevalentemente sui social network per via di alcune foto scattate durante i suoi allenamenti.

Il giocatore del Manchester City è attualmente in ritiro con la Nazionale inglese per preparare al meglio insieme ai suoi compagni la spedizione per i Mondiali in Russia, che partirà ufficialmente fra qualche giorno.

Lunedì però si è creato un piccolo caso attorno a Sterling, con l'esterno offensivo è stato fotografato mentre si allenava con gli altri convocati dall'Inghilterra al centro sportivo di St George's Park e ad attirare le critiche verso di lui è stato il suo nuovo tatuaggio: un fucile sulla gamba destra.

Sterling e il fucile tatuato: "È una promessa per mio padre"

Lo stesso Sterling, ignaro delle critiche, aveva postato sul suo profilo Instagram la foto sul campo di gioco in cui era ben visibile il tatuaggio che d'ora in poi sarà per sempre impresso sulla gamba del giocatore del Manchester City.

Resosi conto del polverone che si era alzato, con molti tifosi che lo hanno accusato di essere un cattivo esempio, lo stesso attaccante inglese ha spiegato il motivo che lo ha spinto a tatuarsi un fucile d'assalto sulla pelle. 

Mio padre è morto in una sparatoria quando avevo 2 anni, ho promesso a me stesso che non avrei mai toccato un'arma da fuoco. In più io tiro con il piede destro e il tatuaggio è ancora incompleto

Un significato molto più profondo di quello che poteva sembrare, con Sterling che ha voluto un tatuaggio per ricordarsi sia delle tragiche circostanze in cui suo padre morì in Giamaica che una promessa fatta a se stesso: non toccare mai un'arma.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.