Real Madrid, presentata la maglia 2018/19: non c'è Cristiano Ronaldo

Giallo sulla presentazione della nuova maglia del Real Madrid per la prossima stagione: tra i testimonial non compare il portoghese. Presente invece Bale.

845 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il colore dei Blancos risplende sempre di più. L'Europa fa rima con Real Madrid, sono loro i padroni del Vecchio Continente. Dalla rovesciata di Bale alla festa di Plaza de Cibeles, passando per la presentazione della nuova camiseta. Oggi, infatti, sul sito ufficiale delle merengues sono stati pubblicati i primi scatti della nuova divisa della squadra di Zidane per la stagione 2018/19.

Diversi i giocatori in posa per gli scatti: protagonisti Marcelo, Lucas Vàzquez, Nacho, Keylor Navas, Bale, Achraf, Modric, Isco, Varane, Luca Zidane, Sergio Ramos e Benzema. Un attimo però, molto probabilmente tutti quanti stanno pensando la stessa cosa: ma Cristiano Ronaldo perché non c'è?

Già, bella domanda. Perché nella presentazione della nuova divisa del Real Madrid non compare Cristiano Ronaldo? Certamente non per motivi scenici: il portoghese ha dimostrato di essere parecchio fotogenico e portato per scatti e riflettori. Probabilmente di mezzo deve esserci altro: che sia colpa del calciomercato o un semplice caso?

Real Madrid, presentata la nuova divisa: ma Cristiano Ronaldo dov'è?

La festa continua. Il Real Madrid pensa già alla prossima stagione e annuncia la divisa 2018/19. Ovviamente protagonista è il bianco, colore della tradizione e simbolo di eleganza, oltre che di eccellenza. I bordi azzurri, caratteristici della maglia 2017/18, cambiano colore e diventano neri. Confermati poi Adidas e Fly Emirates, ovvero gli sponsor che accompagnano i campioni d'Europa ormai da diverso tempo. Nero metallico (Tech Onix) invece per la seconda maglia.

I dettagli della nuova divisa, non ce ne vogliano i creatori, passano un attimo in secondo piano. Inevitabile pensare a Cristiano Ronaldo. Il portoghese, dopo le dichiarazioni enigmatiche nell'immediato post partita della finale di Kiev, durante la festa aveva rilasciato parole più confortanti ai propri tifosi:

Siete il mio orgoglio, hala Madrid! Con voi era impossibile non vincere la Champions League. E grazie per essere qui con noi, abbiamo scritto la storia anche grazie al vostro sostegno

Spiragli di un futuro ancora insieme? Mistero. Nel frattempo, in primo piano, sui canali ufficiali del Real Madrid appare Bale, l'eroe di Kiev autore di una doppietta meravigliosa. Anche per il gallese aleggiano dubbi relativi al futuro, ma intanto Gareth c'è, è lì assieme agli altri compagni a posare per la squadra. Sergio Ramos però, da vero capitano - secondo quanto riporta Marca - ha provato a spegnere il fuoco causato dalle parole estemporanee dell'amico Cristiano, confermando l'importanza assoluta del portoghese e consigliandogli di fare al più presto marcia indietro: per il bene del Real Madrid.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.