Real Madrid, nel museo non c'è spazio per l'ultima Champions League

Nella bacheca dei Blancos non c'è spazio per la Decimotercera.

5k condivisioni 0 commenti

Share

Ci sono club che sognano di vincere la prima Champions League della loro storia e chi ne ha vinte così tante da non saper più dove metterle. Non è un'esagerazione, il secondo caso riguarda il Real Madrid che a Kiev ha battuto 3-1 il Liverpool e ha conquistato la 13esima Champions League/Coppa dei Campioni della sua storia, la terza consecutiva e la quarta negli ultimi cinque anni. 

Un filotto straordinario iniziato nel 2014 quando è stato sfatato il tabù della Decima con Carlo Ancelotti alla guida dei Blancos. Dopo la parentesi del Barcellona che ha trionfato nel 2015 battendo a Berlino la Juventus, le merengues hanno vinto a Milano contro l'Atletico Madrid, a Cardiff contro la Juventus e appunto a Kiev contro il Liverpool.

La bacheca del Real si è così arricchita senza soluzione di continuità, a tal punto che non si sa dove mettere l'ultima coppa. No, non è uno scherzo. Nel settore del museo dove riposano le coppe dalle grandi orecchie non c'è posto per la Decimotercera, il club dovrà così fare delle modifiche e creare uno spazio aggiuntivo per l'ultima arrivata. Che nel frattempo è stata posizionata in una vetrinetta a parte, lontano dalle sue "sorelle". 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.