Napoli, De Laurentiis: "Sarri? Ho voltato pagina e scelto Ancelotti"

Il presidente dei partenopei: "Il tempo di Maurizio era scaduto. La VAR va modificata, lascia ancora spazio a dietrologie e sospetti sulla Juventus".

415 condivisioni 0 commenti

di

Share

Terminata una stagione positiva ma chiusa senza la vittoria in campionato, il Napoli è subito ripartito con grande entusiasmo e il merito è sicuramente della scelta del presidente Aurelio De Laurentiis di ingaggiare Carlo Ancelotti come nuovo allenatore.

L'approdo in azzurro dell'ex tecnico del Bayern Monaco al posto di Maurizio Sarri è un segnale della continuità del progetto che vuole mantenere la squadra campana ad alti livelli in Italia e rafforzarla in vista della campagna europea.

Oggi sono arrivate le parole proprio di De Laurentiis che ospite dell'evento "Generazione Var, frame e diritti tv, come cambia il calcio per immagini" in cui erano presente anche alcuni vertici arbitrali, ha parlato a tutto tondo dell'annata appena conclusa, del cambio in panchina e dell'introduzione della Var.

Sarri e De LaurentiisGetty

Napoli, De Laurentiis: "Il tempo di Sarri al Napoli era scaduto"

L'evento, organizzato come discussione per tracciare un bilancio sulla prima stagione in cui nel nostro campionato è stata introdotta la tecnologia, ha permesso a De Laurentiis di dire la sua sull'uso della Var in Serie A e non senza qualche stoccata.

L'introduzione della Var è positiva, ma le società non hanno i materiali da valutare e così si lascia spazio a sospetti e dietrologie verso la Juventus che da sempre ha un rapporto di forza con la classe arbitrale.

Parole molto dure quelle del presidente del Napoli, che ha poi invitato Rizzoli (presente alla discussione) a modificare il regolamento e a mettere davanti allo schermo dei tecnici e non dei direttori di gara. Esaurito l'argomento, De Laurentiis ha parlato del suo Napoli e del recente avvicendamento in panchina.

Il tempo di Sarri era scaduto, quindi ho subito voltato pagina e scelto Ancelotti. Lui ha vinto dappertutto, quindi non viene per usarci come trampolino di lancio. 

Ennesima frecciata all'ormai ex allenatore del Napoli che nei prossimi giorni dovrebbe accasarsi al Chelsea. Ma ormai Sarri è un capitolo chiuso e il primo tifoso dei partenopei pensa soltanto al suo nuovo condottiero. Con uno sguardo al calciomercato e al nome di Mario Balotelli che in questi giorni sta circolando parecchio.

Spero che Ancelotti resti almeno 10 anni. Con Carlo abbiamo concordato che insieme vedremo i nostri attaccanti in ritiro, compreso Inglese. Quello avanzato non è il reparto su cui abbiamo la priorità, per questo non abbiamo preso in considerazione Balotelli che è comunque un grandissimo giocatore.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.