Calciomercato Milan, André Silva e un futuro in bilico: la situazione

Dall'interesse del Wolverhampton all'ipotesi prestito, per il portoghese è arrivato il momento di prendere una decisione. Fassone e Mirabelli studiano le alternative.

385 condivisioni 2 commenti

di

Share

Uno stacco imperioso, un gol di testa da vero numero 9. E l'ennesima rete di André Silva con la maglia del Portogallo è servita. L'attaccante del Milan ha aperto le danze durante l'amichevole giocata contro la Tunisia terminata infine 2-2 (l'altro gol lo ha messo a segno Joao Mario). L'ex Porto si è messo di nuovo in mostra in Nazionale. Cosa che, invece, con i rossoneri non gli è riuscita troppo bene.

Ed ecco allora che il suo nome si trova al centro del calciomercato Milan in uscita. Di certo l'ultimo polverone societario non fa che alimentare le voci sui possibili addii, anche se Fassone ha già rassicurato i tifosi da questo punto di vista. Sanzioni Uefa a parte, lo stesso André Silva di recente ha dichiarato di aver avuto problemi di ambientamento in questa stagione, legati soprattutto alla lontananza da casa. 

Adesso, dopo il primo anno rossonero, è arrivato il momento di prendere una decisione: a fronte dei 38 milioni investiti la scorsa estate, i rossoneri insisteranno ancora su André Silva, sceglieranno la cessione a titolo definitivo o lo manderanno a giocare in prestito per fargli trovare continuità? Diverse ipotesi, una sola certezza: il calciomercato Milan passa anche dal portoghese.

Calciomercato Milan, rebus André SilvaGetty Images
André Silva esulta dopo il gol segnato con il Portogallo.

Calciomercato Milan, addio André Silva? Ecco la situazione

Ok, quale (possibile) destinazione per l'ex Porto? Su di lui va registrato l'interesse del Wolverhampton: il club inglese è appena tornato in Premier League, vuole rinforzarsi e tra le sue fila militano diversi elementi della scuderia Mendes. Il Milan, però, non vuole fare sconti a nessuno: per André Silva ha speso tanto e non lo lascerà partire senza un'offerta adeguata.

Ecco allora che si profila l'ipotesi contropartita: non sarà un calciomercato Milan di spese folli, non quest'anno. I rossoneri però potrebbero puntare lo stesso su un bomber di spessore. E il portoghese potrebbe essere inserito come contropartita tecnica: in questo senso, André Silva sarebbe usato come pedina di scambio per arrivare a uno tra Immobile e Falcao. Il Monaco, tra l'altro, è una meta gradita per il calciatore, che vorrebbe giocare la Champions League.

Calciomercato Milan, addio in vista per André Silva?Getty Images

Permanenza o prestito

Resta un fatto: André Silva è ancora giovane. Classe 1995, primo anno nel campionato italiano: un periodo di rodaggio ci può stare. In Europa League ha dato buoni segnali, in Serie A è stato anche decisivo per la rincorsa europea del Milan con i gol contro Genoa e Chievo. Quindi, perché non tenerlo? Fattore concorrenza: le prime punte a disposizione di Gattuso al momento sono tre e il portoghese sembra l'ultimo nelle gerarchie offensive, anche se la conferma di Kalinic non può essere data per certa. Ma ci sarebbe comunque da superare il tarantolato Cutrone...

Così, per André Silva potrebbero anche spalancarsi le porte del prestito. In passato il Milan ha usato questa tecnica anche con Niang e Suso, e i risultati sono stati ottimi: da incognite in rossonero a rilevazioni con la maglia del Genoa. Il portoghese potrebbe seguire il solco già tracciato, Fassone e Mirabelli in questo modo eviterebbero di perdere definitivamente un calciatore giovane, sul quale la società ha puntato parecchio, già titolare della Nazionale portoghese. E che ancora non ha dimostrato tutto il suo valore. 

Calciomercato Milan, quale futuro per André Silva?Getty Images

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.