Calciomercato, il Liverpool riparte da Fabinho: al Monaco 50 milioni

Smaltita la delusione per la finale di Champions League persa, i Reds ufficializzano il primo acquisto di una campagna estiva che vedrà molti nuovi arrivi ad Anfield.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

La parola d'ordine, in casa Liverpool, è ripartire. La fantastica cavalcata in Champions League di questa stagione, culminata con la sconfitta contro i giganti del Real Madrid, nei pensieri del manager Jurgen Klopp non deve rappresentare che l'inizio di una crescita che porti i Reds tra le migliori squadre al mondo.

Ecco perché il club, che condivide il punto di vista del suo tecnico, agirà con forza nel prossimo calciomercato: per assicurare che quanto di buono costruito fino a qui porti a qualcosa di ancora più grande in futuro, per non arrestare una crescita che è stata evidente e che ha portato la squadra nuovamente tra le migliori sia a livello nazionale che continentale.

Il Liverpool apre il suo calciomercato 2018/2019 con il botto, ufficializzando l'acquisto del centrocampista brasiliano Fabinho dal Monaco: pagato un totale di 50 milioni di euro, il nuovo arrivo è solo il primo di una serie di colpi che gli esperti si aspettano dai Reds in estate. Un acquisto importante, il chiaro segnale che la notte di Kiev è già alle spalle e che a Anfield e dintorni si guarda già al futuro.

Calciomercato, chi è Fabinho, primo colpo del Liverpool 2018/2019

Cresciuto in patria tra Paulinia e Fluminense, Fabinho (all'anagrafe Fabio Henrique Tavares) ha 24 anni ed è in Europa da quando ne aveva appena 18. Dopo aver firmato con i portoghesi del Rio Ave viene immediatamente girato in prestito al Real Madrid, che lo parcheggia nel Castilla, la sua squadra riserve: è una grande occasione, forse troppo grande per un ragazzo che ha appena lasciato il Brasile e che deve ancora formarsi.

Nonostante nel Castilla diventi presto un punto fermo, nonostante l'esordio in prima squadra datato 8 maggio 2013 (vittoria 6-2 del Real sul Malaga) al termine della stagione Fabinho non viene riscattato e, tornato alla base, viene nuovamente ceduto in prestito al Monaco. Dietro queste operazioni c'è la mano evidente del suo manager, il famoso Jorge Mendes, che crede nelle potenzialità di un centrocampista universale, capace di fare tutto e bene.

In Francia Fabinho esploderà definitivamente: arrivano un titolo di Ligue 1, 31 gol in 233 partite, arriva persino la chiamata del ct della Nazionale Dunga, che nel biennio 2015/2016 gli concede l'onore di indossare per 4 volte la maglia del Brasile, evento che poi non verrà ripetuto con il nuovo corso di Tite anche per l'enorme concorrenza nel ruolo.

Klopp si è dichiarato entusiasta del nuovo acquisto, che nello scacchiere tattico dei Reds andrà a colmare il vuoto lasciato da Emre Can. Del nuovo arrivo, il manager tedesco apprezza soprattutto la duttilità tattica e la completezza, che permetterà al Liverpool di cambiare volto a gara in corsa. Dal canto suo Fabinho, che era stato accostato anche a Paris Saint-Germain e Manchester City, si è detto emozionato dal trasferimento e pronto per la sfida che lo attende.

Questo è qualcosa che ho sempre voluto, questo club è tra i giganti. Una squadra così mi vuole al suo servizio? Non c'è stato neanche da pensarci sopra. Cercherò di entrare nella storia di questo club, e a livello personale spero che mi aiuterà a vincere dei trofei. Cercherò di crescere, di imparare, di migliorare me stesso per riuscire a scrivere la storia qui.

Fabinho è soltanto il primo di una serie di rinforzi che nel prossimo calciomercato dovrebbero cambiare in parte il volto del Liverpool, deciso più che mai a rinnovarsi per tentare di ripetere - e magari migliorare - la fantastica stagione appena conclusa: in porta il sogno è Alisson dalla Roma, a centrocampo sembrano vicini anche Keita del Lipsia e Fekir del Lione, in attacco si continua a parlare di Pulisic del Borussia Dortmund.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.