Calciomercato Juventus, in avanti il sogno proibito è Mauro Icardi

Sarebbe l'argentino, più di Morata, il rinforzo di spessore cercato da Marotta e Paratici: l'attaccante dell'Inter ha una clausola di 110 milioni valida però solo per l'estero.

4k condivisioni 0 commenti

di

Share

Una voce clamorosa scuote il mondo del calciomercato Juventus quando manca ancora più di un mese all'inizio ufficiale delle trattative: i campioni d'Italia sarebbero pronti a puntare forte su Mauro Icardi, centravanti dell'Inter e capocannoniere uscente - insieme a Immobile - del campionato appena concluso con 29 gol segnati in 34 partite.

La notizia, riportata da Goal.com, ha fondamenta molto credibili dato che appare evidente come il club bianconero abbia intenzione di rinforzare l'attacco e sia allo stesso tempo tutt'altro che chiuso all'ipotesi di cedere Gonzalo Higuain, prelevato dal Napoli due anni fa con modalità simili a quelle che Marotta e Paratici intenderebbero ripetere con Icardi. Cedere il Pipita al Chelsea, e successivamente prendere il bomber dell'Inter, significherebbe ancora una volta rinforzarsi indebolendo nello stesso momento la concorrenza.

Una strategia che due estati fa vide come colpi prinicipali del calciomercato Juventus gli innesti di Pjanic e Higuain, prelevati rispettivamente da Roma e Napoli tramite il pagamento della clausola di rescissione. La stessa clausola - pari a 110 milioni - che esiste anche nel caso di Mauro Icardi ma che è valida soltanto per l'estero: ecco dunque che l'affare, per i bianconeri, si complica non poco e indipendentemente dalla volontà del giocatore, che dell'Inter è ormai un simbolo.

Mauro Icardi controlla il pallone sotto gli occhi di Benatia e MandzukicGetty Images
La Juventus, a cui Icardi ha rifilato 8 reti in 12 partite, è il terzo bersaglio preferito dell'argentino dopo Sampdoria e Fiorentina, "bucate" rispettivamente in 11 e 10 occasioni.

Calciomercato Juventus, il sogno proibito è Icardi

Higuain potrebbe finire al Chelsea, ormai pronto a consegnare la panchina a Maurizio Sarri: il nuovo tecnico avrebbe chiesto come primo rinforzo proprio il Pipita che a Napoli ha infranto il record di Gunnar Nordahl in fatto di gol stagionali. Appare chiaro però che Icardi sarebbe un acquisto altrettanto gradito.

Dopo una sola stagione i Blues quasi certamente si libereranno di Alvaro Morata: il centravanti spagnolo non ha reso secondo le aspettative, è stato a lungo infortunato e non ha scaldato i cuori dei tifosi così come la Premier League non ha scaldato il suo. L'ex-Juventus e Real Madrid vorrebbe tornare in Serie A, magari finendo proprio al club bianconero inserito come parziale contropartita nella trattativa che porterebbe Higuain a Stamford Bridge.

Alternativamente Morata potrebbe finire proprio all'Inter, con Icardi che a 25 anni lascerebbe per la prima volta quella Serie A dove da anni è stabilmente uno dei migliori goleador per tentare l'avventura in Inghilterra. Un'ipotesi meno suggestiva e sicuramente più percorribile rispetto a quella che lo vedrebbe protagonista del calciomercato Juventus, il capitano e simbolo dell'Inter che tradisce il popolo nerazzurro e passa agli ordini di Max Allegri.

Mauro Icardi mani alle orecchieGetty Images
A soli 25 anni Mauro Icardi ha giocato 190 partite in Serie A segnando 110 gol (100 con l'Inter) conquistando due volte il titolo di capocannoniere.

E pensare che il rapporto tra Icardi e la Vecchia Signora poteva iniziare già due anni fa: fu proprio il bomber dell'Inter l'obbiettivo primario della Juventus nell'estate del 2016. E fu solo dopo aver verificato l'impossibilità di acquistarlo che Marotta e Paratici si orientarono verso Higuain. Il club bianconero è anche il terzo bersaglio preferito del bomber nerazzurro che ha segnato 8 reti in 12 gare giocate contro i campioni d'Italia.

Dopo sette anni e altrettanti Scudetti appare chiaro che la prossima sarà un'estate di grandi cambiamenti anche in casa della Juventus, costretta a cambiare e rinnovarsi per restare al vertice, ma difficilmente tra chi arriverà in bianconero dovrebbe esserci Mauro Icardi, che l'Inter pare intenzionata a trattenere a tutti i costi. Attenzione però: si diceva lo stesso di Gonzalo Higuain. La storia del calciomercato insegna che niente è impossibile.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.