MMA, esordio con vittoria per Carlo Pedersoli in UFC

Carlo "Semento" Pedersoli jr. porta a casa la prima vittoria in UFC al suo esordio. Un altro italiano sul tetto delle MMA mondiali.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Esordio vittorioso per Carlo Pedersoli jr. (11-1) a UFC Liverpool, dove il nostro rappresentante si è imposto su Brad Scott (11-6). La maggiore caratura tecnica del nostro portabandiera è stata una delle chiavi per la vittoria. Scott, probabilmente più forte fisicamente, ma dotato di minore equilibrio e di movimenti più ortodossi, ha avuto difficoltà ad arginare i colpi di Carlo, specie i suoi headkick. 

Ciononostante, il fighter inglese ha tenuto bene botta per la durata dei tre round, incassando benissimo e cercando di ribaltare, invano, i frequenti takedown di Pedersoli. Da segnalare un grande intercetto su tentativo di calcio sforbiciato da parte di Carlo, raggiunto proprio dal diretto di Scott. Pedersoli comunque, a quota due match in short notice nel giro di un mese e altrettante vittorie, si presenta come grande big draw nostrano.

Pedersoli ha combattuto per il centro dell'ottagono, non ha sprecato neanche un movimento, ha tenuto il proprio stile caratteristico, fatto di colpi girati e schivate laterali. È stato raggiunto in un paio di occasioni dai colpi pesanti del suo avversario, ma non ha perso la bussola ed ha concretizzato, mettendo a segno i colpi più importanti. In apertura ha tentato anche l'headkick che procurò il knockdown a Nicolas Dalby, non trovando però successo.

MMA, Pedersoli jr. vittorioso all'esordio in UFC

I calci al corpo, gli ottimi jab, le misure perfette trovate subito da Carlo hanno contribuito a mettere a segno punti importanti già dal primo round. Lo stile fun-to-watch portato nell'ottagono da Carlo potrebbe garantirgli fortuna in futuro, vista e considerata anche l'efficacia del nostro primo welter in UFC. "Semento" si è mostrato comprensibilmente deluso dalla decisione dell'unico giudice che ha deciso di dare la vittoria al suo avversario, ma si è detto comunque felice e pronto ad affrontare il prossimo combattente che UFC deciderà di mettere sulla sua strada. Carlo è la punta di diamante del Gloria Fighting Center insieme al suo compagno Alessio Di Chirico, che a breve affronterà Julian Marquez. Coach Lorenzo Borgomeo avrà da lavorare adesso che nel suo roster c'è un altro atleta nella promotion di MMA più importante al mondo. Intanto Carlo può godersi una vittoria cercata, voluta, ottenuta dopo due grandi prove iniziate solo il mese scorso. Adesso per i fan c'è un italiano in più da sostenere in UFC.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.