Champions League, le probabili formazioni di Real Madrid-Liverpool

Tutto pronto per la finale di Kiev. Nelle merengues dovrebbe eserci Isco alle spalle di Bale e Cristiano Ronaldo. Klopp convoca Emre Can, ma non sarà in campo.

203 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il giorno dei giorni è arrivato. A Kiev (fischio d'inizio alle 20,45) Real Madrid e Liverpool si giocheranno la Champions League 2017/2018: i Blancos con il sogno di conquistare la coppa per la tredicesima volta nella storia del club, la quarta nelle ultime cinque stagioni, mentre i Reds vogliono tornare a riempire una bacheca rimasta ferma al 2012. 

In palio ci sono soldi, gloria e una parte del giudizio su una stagione che per Real Madrid e Liverpool è coincisa con una campagna europea esaltante. Di fronte ci saranno attacchi da 70 reti complessive nella Champions League 2017/2018 - 40 per i Reds, 30 per le merengues, in 90 minuti (o 120) ci si gioca una fetta di carriera: per questo nella scelta delle probabili formazioni non sono concessi errori.

All'Olimpiyskiy Stadium di Kiev scenderanno in campo due formazioni che lungo il cammino stagionale in Champions hanno lasciato poco o nulla agli avversari di turno. Il Real Madrid ha chiuso in seconda posizione il girone H alle spalle del Tottenham, per poi eliminare PSG, Juventus e Bayern Monaco. I Reds hanno vinto il gruppo E con 12 punti davanti al Siviglia, eliminando dagli ottavi in avanti Porto, Manchester City e Roma. Per le probabili formazioni i due allenatori hanno l'imbarazzo della scelta.

Champions League, probabili formazioni Real Madrid-Liverpool: Zidane punta su Isco

Nella notte che potrebbe portarlo ad essere il primo allenatore nella storia del calcio a conquistare tre Champions League di fila, Zinedine Zidane può fare affidamento su una rosa al gran completo. Pochi dubbi sul modulo, con la linea difensiva a 4 guidata da Sergio Ramos e la qualità di Modric e Kroos affiancata ai muscoli di Casemiro in mezzo al campo. La stella polare sulla trequarti dovrebbe essere Isco.

Real Madrid, Zidane punta su Isco in finaleGetty Images
Real Madrid, Zidane punterà su Isco in finale contro il Liverpool

Il 26enne di Malaga, ancora a secco in questa edizione di Champions League, sarà negli schemi del Real Madrid la rampa di lancio per il duo d'attacco. Una scelta che ricalca quanto visto un anno fa nella finale di Cardiff contro la Juventus, dove Isco risultò uno dei fattori vincenti. Per l'attacco: il partner di Cristiano Ronaldo, a segno già 15 volte in stagione nella competizione, dovrebbe esserci Gareth Bale, favorito su Karim  Benzema. Nelle ultime ore si sta facendo largo l'ipotesi di una BBC al completo. in questo caso sarebbe proprio Isco ad accomodarsi in panchina.

Liverpool, Salah in campo nonostante il Ramadan: Emre Can tra i convocati

Nemmeno il Ramadan può fermare Mohamed Salah. L'egiziano osserva scrupolosamente i precetti della propria religione e anche nel giorno della finale dovrebbe digiunare dall'alba al tramonto. Klopp confida che la fame di gol - sono stati 44 in stagione - resti inalterata. L'attaccante formerà il tridente completato da Roberto Firmino e Sadio Mané, in grado di portare in cassa 29 dei 40 centri realizzati dal Liverpool nella Champions League 2017/2018.

Liverpool, Emre Can e Salah esultano per un gol con la maglia dei RedsGetty Images
Liverpool, Emre Can e Salah esultano per una rete

Nella lista dei convocati di Klopp c'è anche Emre Can, in procinto di dire addio all'Inghilterra in direzione Juventus. Il centrocampista tedesco dovrebbe però accomodarsi in panchina, con la conferma del trio Wijnaldum-Henderson-Milner in mezzo al campo. Virgil van Dijk guiderà una difesa completata da Alexander-Arnold, Lovren e Robertson davanti a Klarius. Assente Oxlade-Chamberlain, ko al crociato del ginocchio destro nella semifinale di andata contro la Roma e destinato a un lungo stop. Queste le probabili formazioni di Real Madrid-Liverpool:

Real Madrid (4-3-1-2): K. Navas, Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo, Modric, Casemiro, Kroos, Isco;, Cristiano Ronaldo, Bale. All. Zidane.

Liverpool (4-3-3): Karius, Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk, Robertson, Wijnaldum, Henderson, Milner, Salah, Firmino, Mané. All. Klopp

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.