Serie B, ufficiale il rinvio dei playoff: si parte il 3 giugno

Decisione presa per il deferimento del Bari e l'udienza del Tribunale Federale a un giorno dalla partita tra i pugliesi e il Cittadella: finale di ritorno il 16 giugno.

Serie B, playoff rinviati di una settimana per il caso Bari Getty Images

909 condivisioni 0 commenti

di

Share

Per definizione, è una corsa a tappe: 42 giornate più le code riguardanti playout e playoff, con ben otto squadre coinvolte. Nell'edizione 2017/2018, però, la Serie B durerà ancora di più: sei giorni, per l'esattezza. A stabilirlo la Lega B, che con un comunicato ufficiale emanato alle 14.55 di giovedì 24 maggio ha stabilito il rinvio della data di inizio degli spareggi promozione. Calendario riscritto: non si parte più sabato 26 maggio, ma domenica 3 giugno. Ben otto giorni dopo.

Perché? Tutto è legato al deferimento incassato dal Bari, terminato sesto nella classifica di Serie B, e dal suo presidente Cosmo Antonio Giancaspro lo scorso 4 maggio a causa dei ritardi nella certificazione dei pagamenti di Irpef e contributi Inps nel bimestre gennaio-febbraio. Il Tribunale Federale aveva prima disposto una nuova udienza per l'1 giugno, di fatto avallando l'inizio dei playoff nella data del 26 maggio inizialmente prevista dal calendario, per poi anticipare nella giornata di ieri l'appuntamento al 25 maggio.

Già nella giornata di ieri la possibilità che gli spareggi promozione slittassero si era fatta molto concreta, vista la presenza nel tabellone di Bari-Cittadella al 26 maggio. Troppo ridotti i margini temporali dall'udienza, che potrebbe costare ai pugliesi una penalizzazione fino ai due punti e ridisegnare così la classifica di Serie B, con il sorpasso dei veneti che giocherebbero da sesti e in casa la partita secca del preliminare playoff. Inesistenti gli spazi per un eventuale ricorso da parte del Bari o della Procura Federale, altro soggetto coinvolto nel procedimento. Le sensazioni del mercoledì sono diventate certezze nel primo pomeriggio del giovedì, attestate da una nota ufficiale emessa dalla Lega.

Serie B, rinviato l'inizio dei playoff: si parte il 3 giugno

Tutto rinviato di otto giorni e strettamente legato al deferimento a carico del Bari. Nella giornata del 25 maggio, infatti, ci sarà il primo grado di giudizio nei confronti del club pugliese, e in base alla decisione del Tribunale Federale Nazionale (proscioglimento o penalizzazione) le parti potrebbero ricorrere in appello. A quel punto, non ci sarebbero i tempi tecnici per attendere il giudizio definitivo. Una scelta, quella presa dalla Lega B, che ha suscitato più di qualche malumore tra i tifosi delle squadre coinvolte nel primo turno dei playoff - oltre a Bari e Cittadella, di scena ci sono anche Venezia e Perugia - ai quali la Lega B ha risposto con un commento sulla propria pagina Facebook:

Il vostro disappunto è anche il nostro. Dopo la decisione di anticipare da parte del Tribunale l'udienza sul Bari non avevamo altra scelta: come avrebbe fatto il Bari a organizzare la trasferta in terra veneta in un giorno in caso, domani, di penalizzazione? O al contrario come avrebbe fatto il Cittadella a fare lo stesso in caso di assoluzione? E perché non dare la possibilità allo sconfitto in primo grado di ricorrere in appello e ribaltare la sentenza? 

Serie B, Frosinone e Palermo attese nei playoff: start rinviato al 3 giugnoGetty Images
Serie B, Frosinone e Palermo attese nei playoff: start rinviato al 3 giugno per il caso Bari

Una questione di buon senso, hanno spiegato quindi i vertici della Serie B. Lo slittamento dell'avvio dei playoff comporterà anche delle variazioni nelle altre fasi del calendario: domenica 3 giugno si giocheranno le due partite dei preliminari, con semifinali in calendario il 6 e il 10 giugno (data, quest'ultima, della finale nel tabellone iniziale) e finalissima in programma tra mercoledì 13 e sabato 16 giugno, quando i Mondiali di Russia saranno già in corso. Per regolamento, il primo turno si gioca in gara unica mentre le semifinali e la finale si giocano tra andata e ritorno. Nessuna variazione, invece, per i playout: Virtus Entella-Ascoli sarà giocata giovedì 24 maggio alle 20.30, con ritorno nelle Marche una settimana dopo. Questo il calendario dei playoff aggiornato:

Turno preliminare (gara unica)

  • Domenica 3 giugno 2018 – ore 18,30 (6a vs 7a)
  • Domenica 3 giugno 2018 – ore 21 (5a vs 8a)

Semifinali (andata e ritorno)

  • Mercoledì 6 giugno 2018 – ore 18,30 (6a o 7a vs 3a)
  • Mercoledì 6 giugno 2018 – ore 21 (5a o 8a vs 4a)
  • Domenica 10 giugno 2018 – 18,30 (4a vs 5a o 8a)
  • Domenica 10 giugno 2018 – ore 21 (3a vs 6a o 7a)

Finale (andata e ritorno)

  • Mercoledì 13 giugno 2018 – ore 20,30
  • Sabato 16 giugno 2018 – ore 20,30 (ritorno in casa della squadra meglio classificata nella regular season)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.