Cristiano Ronaldo spiega la sua esultanza: "La colpa è di Georgina..."

Il fuoriclasse portoghese ha raccontato qualche tempo cosa c'è dietro una delle sue esultanze più ricorrenti.

1k condivisioni 0 commenti

Share

"Credo di aver visto più volte gli addominali di Cristiano Ronaldo che il seno di mia moglie". Lo disse nel 2016 l'ex portiere del Bayern Monaco Oliver Kahn parlando dell'esultanza preferita dal fuoriclasse portoghese.

Due anni dopo le cose non sono cambiate, CR7 continua a segnare a raffica e a mostrare i muscoli. L'ultima volta mercoledì scorso contro il Manchester United, prima ancora sempre in Champions League contro la Juventus dopo il rigore dell'1-3 che consegnò al Real Madrid il pass per le semifinali di Champions League. 

Proprio di questa esultanza ha parlato qualche tempo il numero 7 bianconero in una lunga intervista concessa al programma "El Chiringuito de Jugones" pochi giorni prima dalla finale di Champions contro il Liverpool del 26 maggio scorso a Kiev. 

Esulto in quel modo perché Georgina (Rodriguez, la sua fidanzata nonché madre di uno dei suoi figli, ndr) mi dice che sono un figo quando la faccio (ride, ndr). Le mie esultanze non sono programmate, è un gesto istintivo. Quella di adesso (dice rifendosi al celebre salto con atterraggio a gambe aperte, ndr) la feci la prima volta contro il Chelsea quando vincemmo negli Stati Uniti, mi porta fortuna e quindi la ripeto. L'urlo? Grido "sì", come a dire che l'ho fatta a segnare. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.