WWE SmackDown verso MITB, seconda opportunità per Daniel Bryan

Altra possibilità di accedere al Money in the Bank per l'ex General Manager. E intanto si completano le partecipanti di SmackDown per il Ladder Match femminile.

WWE SmackDown, nel main event la sfida tra Daniel Bryan e Jeff Hardy WWE

33 condivisioni 0 commenti

di

Share

Mancano ancora altre due partecipanti per completare la lista delle ragazze che prenderanno parte al prossimo Money in the Bank Ladder Match femminile, in programma il 17 giugno all'Allstate Arena di Rosemont, in Illinois. Queste saranno decise nella puntata di stasera di WWE SmackDown, in onda direttamente dal DCU Center di Worcester, in Massachusetts, dove si sfideranno nei match già annunciati Lana e Billie Kay, così come Naomi e Sonya Deville.

Punti interrogativi che saranno presto risolti, insomma, mentre resta ancora in sospeso chi sarà tra i tre membri del New Day a prendere parte all’incontro maschile con in palio la preziosa valigetta.

Per questo appuntamento, tra l’altro, non è stato ancora ufficializzato l’ultimo atleta del roster blu che prenderà parte alla contesa, unendosi quindi a Braun Strowman, Finn Balor, Bobby Roode, Kevin Owens, The Miz, Rusev e uno tra Big E, Xavier Woods e Kofi Kingston. Alcune indicazioni arriveranno di sicuro nella puntata che vi stiamo per raccontare, come sempre nella rubrica sul wrestling WWE-ek SmackDown a cura di FOXSports.

WWE SmackDown

Si aprono le danze con l’ingresso di The Miz, che darà inizio a questa puntata di WWE SmackDown con il suo MizTV. I suoi ospiti speciali sono i tre membri del New Day, a cui l’ex campione intercontinentale chiede con insistenza chi abbiano scelto come partecipante al Money in the Bank Ladder Match.

Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods la buttano come sempre nella confusione, questo fa innervosire il conduttore.

Alla fine Kofi risponde che sarà Big E, ma proprio mentre The Miz inizia a compiacersi per aver raggiunto il suo obiettivo, Kingston rettifica: “Mi riferivo a stasera, sarà lui ad affrontarti stasera”. The A-Lister non accetta e ripiega verso gli spogliatoi ricoperto da una sassaiola di pancake e di "vergogna", ma viene fermato da Paige. La General Manager ufficializza l’incontro e costringe The Miz a tornare indietro sul ring.

Big E (con Xavier Woods e Kofi Kingston) vs The Miz

Parte così il primo incontro di questa serata all'insegna del wrestling WWE, con Xavier Woods che si mette al tavolo di commento, salvo poi alzarsi un attimo per consentire a Big E di ricaricare le pile insieme a Kofi Kingston, versandogli un po' di sciroppo d'acero in bocca e mettendogli della crema sulle guance.

Il membro del New Day ne esce ancora più rinvigorito, ma The Miz lo colpisce con uno schiaffo e riesce a prendersi un vantaggio, lanciando poi l'avversario contro le transenne.

Lo scontro torna sul ring, dove i due vanno al tappeto con una doppia Clothesline. Il pubblico rumoreggia, perché dagli spogliatoi arrivano di corsa Sheamus e Cesaro, che attaccano Xavier Woods e Kofi Kingston. Questo distrae Big E e The Miz ne approfitta andando a segno con la Skull Crushing Finale che vale la vittoria.

Backstage

I commentatori spiegano come l’infortunio di Big Cass (ad opera di Daniel Bryan) abbia liberato un posto per il MITB, per questo stasera si affronteranno Daniel Bryan e Jeff Hardy: il vincitore, poi, la prossima settimana se la dovrà vedere con Samoa Joe, per determinare l’ultimo partecipante al Money in the Bank Ladder Match maschile.

Negli spogliatoi viene intervistato "The Yes! Man”, che si dice entusiasta per questa nuova opportunità e per la possibilità di sfidare uno come Jeff Hardy. Una vera e propria leggenda, che però stasera uscirà sottomessa.

Lana (con Aiden English) vs Billie Kay (con Payton Royce)

Money in the Bank Qualification Match

Primo match di qualificazione al Money in the Bank Match femminile. A presentare Lana ci pensa Aiden English (in prestito dunque per la consorte di Rusev) con un rap improvvisato che trova il pieno sostegno del pubblico: "Lana is the best, Lana number one". Dopo l'ingresso della Ravishing arrivano le IIconics, che vogliono cimentarsi in una canzone, sulle rime di "Lana è una perdente".

I risultati sono un po' più scarsi, ma quelle due al microfono sono sempre e comunque un belvedere.

Aiden English poi alza al cielo un cartellone con scritto "Lana Day" e le due IIconics si infuriano con lui, in particolare Payton Royce che gli dà uno schiaffo. Lana ne approfitta per colpirla e poi fare lo stesso con Billie Kay. Lo scontro torna subito sul ring e la Ravishing One va a segno con un Enziguri Kick prima e una Facebuster dopo. Una combo micidiale, che permette a Lana di vincere il suo primo match femminile singolo e qualificarsi a MITB, con il pubblico in delirio che canta "Lana Day".

Lana vince si qualifica al Money in the Bank.

Andrade "Cien" Almas (con Zelina Vega) vs Local competitor

Altra formalità per Andrade "Cien" Almas, che affronta un wrestler locale (un po' più impegnativo di quello della scorsa settimana, almeno in partenza) e lo distrugge con due Running Double Knee Smash consecutivi, per andare a chiudere poi con la Hammer Lock DDT.

Backstage

Passiamo con le telecamere nel backstage, dove incontriamo Carmella con indosso la maschera di Asuka. La Principessa di Staten Island dice di non temere la giapponese e lo spiega con un semplice sillogismo: Charlotte ha battuto Asuka a WrestleMania 34, lei ha sconfitto due volte Charlotte. Di conseguenza è due volte più forte dell'Imperatrice del domani.

Shinsuke Nakamura rivela la stipulazione del match contro AJ Styles

Sul ring ci sono sia AJ Styles che Shinsuke Nakamura, in attesa che il giapponese comunichi la stipulazione del loro match a Money in the Bank. L'Artista si prende il suo tempo, ironizza anche dicendo di aver scelto una "battaglia di cuscini".

The Phenomenal dopo un po' di attesa perde la pazienza e dice di non essere interessato alla modalità del loro incontro, così fa per andarsene.

Nakamura prova ad attaccarlo, il campione WWE è pronto e risponde. I loro scambi proseguono fuori dal ring e in mezzo al pubblico, ma alla fine ad avere la meglio è Shinsuke, che comincia a utilizzare la sedia e colpisce AJ in volto durante un tentativo di Phenomenal Forearm. Subito dopo va a segno con la Kinshasa e inizia a contare fino a dieci, poi prende il microfono e annuncia: "Sarà un Last Man Standing Match".

The Usos vs Luke Gallows e Karl Anderson

1# Contendership Tag Team Match 

In palio la possibilità di affrontare i Bludgeon Brothers per il titolo, in un incontro che nasce dopo uno scambio verbale sul ring tra i due Tag Team e si conclude con Gallows che urla "Nerd" ai due fratelli samoani.

Gli Usos partono fortissimo e sembrano nelle condizioni di concludere dopo un Diving Splash di Jey su Gallows. Quando provano a ripetersi con un doppio Splash, poi, Anderson riesce a buttare fuori Jey e Luke prende al volo Jimmy, dando il cambio al partner e andando a chiudere con la Magic Killer.

Luke Gallows e Karl Anderson vincono, guadagnandosi una chance titolata contro The Bludgeon Brothers.

Naomi vs Sonya Deville (con Mandy Rose)

Money in the Bank Qualification Match

Secondo e ultimo match di qualificazione al Money in the Bank Ladder Match femminile. La coloratissima Naomi sfoggia tutta la sua agilità, mentre Sonya Deville punta sulla tecnica e la potenza (oltre che sul supporto di Mandy Rose).

La sfida diventa quasi una battaglia di calci in contemporanea, così come i due simultanei Enziguri Kick con i quali le due si mandano a terra a vicenda. Quando si rialzano Sonya prova a prendere il sopravvento, ma Naomi riesce a vincere con un (non irresistibile) Back Slide Roll Up.

Naomi vince e si qualifica per il Money in the Bank.

Jeff Hardy vs Daniel Bryan

Ed eccoci arrivati al main event della serata, lo scontro tra Jeff Hardy e Daniel Bryan, con in palio l'opportunità di sfidare Samoa Joe (presente al tavolo di commento) la prossima settimana e tentare di guadagnarsi l'ultimo accesso disponibile per il Money in the Bank Ladder Match maschile.

La sfida inedita tra i due atleti è come prevedibile spettacolare, con il campione degli Stati Uniti che riesce a interrompere gli Yes Kick con la sua Twist of Fate, ma poi termina sulle ginocchia di Daniel Bryan quando prova ad andare a chiudere con la Swanton Bomb.

L'incontro - come promesso dall'ex GM di WWE SmackDown - si chiude con la sottomissione di Hardy nella Kneebar. Subito dopo l'incontro il Goat Face inizia a esultare, ma viene interrotto dall'ingresso sul ring di Samoa Joe, che lo invita a smettere, perché la prossima settimana dovrà vedersela con lui.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.