Ufficiale, c'è la firma: Carlo Ancelotti nuovo allenatore del Napoli

L'ex tecnico del Bayern Monaco è la nuova guida della squadra partenopea: prenderà il posto di Maurizio Sarri e resterà sulla panchina azzurra per i prossimi tre anni.

Napoli, Ancelotti in posa con De Laurentiis Napoli Calcio

3 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ora è ufficiale, è arrivato l'annuncio direttamente sul sito internet del Napoli: "Il club è lieto di annunciare di aver definito un accordo con l'allenatore Carlo Ancelotti avente ad oggetto la guida tecnica della Prima squadra per le prossime tre stagioni e quindi a partire dal 2018-2019". Carletto torna dunque in Italia per cominciare una nuova avventura dopo quelle con Reggiana, Parma, Juventus e Milan.

L'ex tecnico del Bayern Monaco riparte da Napoli, firmando un contratto triennale per riuscire dove non è riuscito Maurizio Sarri e portare la squadra a mettere in discussione l'egemonia italiana della Vecchia Signora.

La comunicazione ufficiale segue di pochi minuti le parole rilasciate prima di salire sull'aereo che ha riportato Ancelotti a Londra, dopo il confronto con il presidente Aurelio De Laurentiis da cui è nata la collaborazione: "Ci vediamo il 9 luglio". Per quella data sarà fissato dunque il raduno del Napoli, che il giorno successivo partirà per il ritiro a Dimaro, in Trentino.

Ufficiale, Ancelotti nuovo tecnico del Napoli

Sui profili social del Napoli è stato pubblicato anche un video di Carlo Ancelotti, che in tutte le lingue principali (a testimonianza della sua grandissima esperienza in Europa sulle panchine di Real Madrid, Chelsea, Paris Saint-Germain e Bayern Monaco) esprime le sue emozioni per la nuova avventura:

Sono onorato di allenare la squadra di una città unica, sostenuta da un tifo impareggiabile.

Sempre sui social network, due ore fa, il presidente Aurelio De Laurentiis aveva annunciato l'addio a Maurizio Sarri:

Ringrazio Maurizio Sarri per la sua preziosa dedizione al Calcio Napoli che ha permesso di regalare alla città e ai tifosi azzurri in tutto il mondo prestigio ed emozioni, creando un modello di gioco ammirato ovunque e da chiunque. Bravo Maurizio.

Ora però è il momento di voltare pagina. È il momento del Napoli di Carlo Ancelotti.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.