FA Cup, l'urlo di Morata: "Succhiateci il c..."

L'attaccante dei Blues è stato ripreso nel tunnel di Wembley mentre festeggia la vittoria della FA Cup urlando: "Andiamo c**o! Che ci succhino il c****!".

1k condivisioni 0 commenti

Share

Non è stata una stagione semplice per Alvaro Morata. Arrivato al Chelsea con il difficile compito di sostituire Diego Costa, l'attaccante classe 1992 ha segnato appena 15 gol in 48 presenze stagionali. Un bottino tutt'altro che esaltante. Non lo hanno di certo aiutato i problemi alla schiena per cui è rimasto a lungo tenuto lontano dal campo. E lo spazio per lui è diminuito ancor di più dopo la sessione invernale di calciomercato, quando i Blues hanno ceduto Batshuayi al Borussia Dortmund e hanno preso dall'Arsenal Giroud. 

Proprio il centravanti francese è stato inserito da Conte nell'undici titolare che ha giocato la finale di FA Cup, vinta 1-0 contro il Manchester United grazie al rigore trasformato da Hazard. Morata ha trovato spazio soltanto nei minuti finali e al triplice fischio ha potuto festeggiare il primo trofeo della sua esperienza inglese.

Nel tunnel di Wembley poi l'ex Juventus è stato ripreso mentre grida dirigendosi verso lo spogliatoio. "Andiamo c****! Che ci succhiano il c****!", è la frase rivolta dalla punta ai giocatori del Manchester United di Mourinho, che a inizio stagione stava per comprare proprio Morata prima di virare su Lukaku. Chissà che questa esultanza rabbiosa non sia proprio dovuta a quella scelta di mercato. Sicuramente la frase non è piaciuta ai Red Devils e neanche ai Blues. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.