Calciomercato Napoli, lo Zenit vuole Sarri per sostituire Mancini

Il club russo vorrebbe ripartire dall'allenatore toscano dopo l'addio dell'attuale commissario tecnico azzurro: sarebbe il terzo allenatore italiano dopo l'esperienza di Spalletti.

249 condivisioni 0 commenti

di

Share

È partita la musica, il Valzer può cominciare. Finito il campionato saranno tanti gli allenatori che, durante il calciomercato, cambieranno squadra. Spalletti si è guadagnato la conferma portando l'Inter in Champions League, anche Allegri e Di Francesco resteranno rispettivamente alla Juventus e alla Roma, ma per Maurizio Sarri la situazione potrebbe essere diversa.

Il tecnico del Napoli sembra intenzionato a lasciare la Campania. Su di lui c'è lo Zenit di San Pietroburgo che deve sostituire Roberto Mancini, passato sulla panchina della nazionale italiana. E allora può partire un effetto domino, perché i partenopei si stanno guardando intorno per trovare una nuova guida. Il presidente De Laurentiis ha già le idee chiare in tal senso.

Ma andiamo con ordine: lo Zenit vuole chiarire la situazione allenatore il prima possibile per iniziare a operare sul calciomercato. I russi hanno inviato l'avvocato Giulio Dini (consulente del club) a Napoli insieme a due dirigenti (Mitrofanov e Dyukov) proprio per parlare con Sarri. E l'incontro c'è già stato.

Vota anche tu!

Il ciclo di Sarri al Napoli è finito?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato, lo Zenit su Sarri

L'offerta dello Zenit è ottima: i russi sarebbero disposti a pagare 4 milioni di euro (più bonus) di ingaggio. Sarri però ci deve pensare perché l'addio al Napoli non è ancora scontato. Per prendere il tecnico toscano, inoltre, lo Zenit dovrebbe pagare la clausola di 8 milioni che lo lega alla società partenopea. Anche se il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, stufo delle riflessioni di Sarri, starebbe perfino pensando di licenziarlo. C'è d'altronde la necessità di programmare il futuro e di farlo con gente convinta del progetto. La situazione è in bilico, è infuocata, e nelle prossime ore può davvero succedere di tutto.

Carlo Ancelotti, obiettivo del NapoliGetty
Carlo Ancelotti, obiettivo del Napoli

Al tempo stesso il Napoli si sta guardando intorno nell'eventualità in cui Sarri dovesse effettivamente andarsene. L'idea di calciomercato dei partenopei porta a Carlo Ancelotti. Il tecnico il 30 giugno si svincolerà dal Bayern Monaco ed è in cerca di una nuova sistemazione. Sarebbe un modo per mandare un segnale importante anche ai giocatori e attirarne alcuni di grande qualità. La prima alternativa è invece Simone Inzaghi, vera rivelazione degli ultimi due campionati di Serie A. Secondo La Gazzetta dello Sport ci sarebbe già stato un contatto con l'allenatore della Lazio che si sarebbe detto disposto ad accettare la sfida. Prima però bisognerà vedere cosa farà Sarri. È partita la musica, il Valzer delle panchine può cominciare.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.