Mondiali, il Belgio non chiama Nainggolan e lui risponde: "Ho chiuso"

Il romanista viene escluso dall'elenco dei 28 preconvocati del ct Martinez. Arriva lo sfogo su Instagram: "Essere sé stessi può dare fastidio, lascio la Nazionale"

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Oggi è il giorno in cui vengono ufficializzate le liste dei 28 giocatori preconvocati da ogni Nazionale per i Mondiali di Russia e come sempre in questi casi si fa la conta degli esclusi eccellenti da tutte quante le selezioni.

Uno dei nomi più pesanti che non parteciperà alla Coppa del Mondo è quello di Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma infatti è stato escluso dalla lista definitiva del commissario tecnico Roberto Martinez.

Un duro colpo per il giocatore giallorosso, che con la Roma ha disputato un'ottima stagione e vede sfumare definitivamente il sogno di partecipare ai Mondiali. Subito dopo il comunicato della federazione belga, è arrivato un pesante sfogo sui suoi canali social col quale ha annunciato l'addio alla Nazionale.

Mondiali, il Belgio lascia a casa Nainggolan che si sfoga: "Lascio la Nazionale"

La lista è arrivata durante la mattinata ufficializzando l'esclusione di Nainggolan, che dopo l'addio di Wilmots aveva ricominciato a trovare spazio fra le fila dei Rode Duivels. Nella conferenza stampa di presentazione della squadra, il ct Martinez ha spiegato la sua scelta.

Radja è un top player, la mia è solo una scelta tecnica. In questi due anni la squadra ha giocato in un modo e nel ruolo ho altri giocatori.

Beffa tremenda per il centrocampista della Roma dopo una stagione in cui per la prima volta in carriera ha raggiunto la semifinale di Champions League e soprattutto perché la concorrenza nella sua Nazionale non sembra spietata specialmente nel suo ruolo.

Dopo l'annuncio ufficiale dell'elenco dei 28 preconvocati per i Mondiali, il giocatore giallorosso ha subito sfogato la sua frustrazione con un messaggio sul suo profilo Instagram in cui dichiara ufficialmente di lasciare la Nazionale belga per sempre.

A malincuore oggi termina la mia carriera internazionale, essere sé stessi può dare fastidio.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.