Classifica Scarpa d'Oro: trionfa Messi, secondo posto per Salah

La Pulce vince con 4 punti di vantaggio sull'egiziano che termina a 32 gol. Terzo posto per Harry Kane a quota 60 punti, ai piedi del podio Immobile, Icardi e Lewandowski.

Classifica Scarpa d'Oro Getty Images

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Lionel Messi ha messo a segno 34 reti in stagione che gli valgono la vittoria della Scarpa d'Oro con quota 68 punti. L'egiziano Mohamed Salah deve accontentarsi del secondo posto con 32 reti. 

Al terzo posto della classifica Scarpa d'Oro c'è Harry Kane che termina la stagione a quota 60 punti in classifica. Con il gol messo a segno nell'ultima giornata del campionato di Serie A, invece, Mauro Icardi si porta a quota 29 reti e 58 punti al pari di Ciro Immobile e Robert Lewandowski. L'argentino dell'Inter ha battuto il suo record di reti in un singolo campionato che era di 24 gol e risaliva alla passata stagione. 

Segue al settimo posto Edinson Cavani con 28 reti. Solo ottavo posto, invece, per Cristiano Ronaldo che termina a quota 52 punti (26 gol). Alle spalle di CR7 c'è la sorpresa Jonas del Benfica che chiude con 34 gol (ricordiamo che in Portogallo il coefficiente per gol è di 1,5 punti). Subito dopo c'è Luis Suarez - vincitore nel 2015/16 - a quota 50 punti. Fuori dalla top 10 nomi come Dybala, con 44 punti, Sergio Aguero, con 42 punti e Neymar con soli 38 punti.

Classifica Scarpa d'Oro 2017/2018: è Messi il vincitore

Nella classifica Scarpa d'Oro 2016/17 a vincere era stato sempre Lionel Messi con 37 reti in Liga. L'argentino si riconferma quindi campione per il secondo anno consecutivo. 

  • 68: Lionel Messi (Barcellona, ESP - 34 gol x 2,0)
  • 64: Mohamed Salah (Liverpool, ENG - 32 gol x 2,0)
  • 60: Harry Kane (Tottenham, ENG - 30 gol x 2,0)
  • 58: Robert Lewandowski (Bayern, GER - 29 gol x 2,0)
  • 58: Ciro Immobile (Lazio, ITA - 29 gol x 2,0)
  • 58: Mauro Icardi (Inter, ITA - 29 gol x 2,0)
  • 56: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA - 28 gol x 2,0)
  • 52: Cristiano Ronaldo (Real Madrid, ESP - 26 gol x 2,0)
  • 51: Jonas (Benfica, POR - 34 gol x 1.5)
  • 50: Luis Suárez (Barcellona, ESP - 25 gol - x 2,0)
  • 44: Paulo Dybala (Juventus, ITA - 22 gol x 2,0)
  • 44: Iago Aspas (Celta Vigo, ESP - 22 gol x 2,0)
  • 44: Florian Thauvin (Marsiglia, FRA - 22 gol x 2,0)
  • 43,5: Bafetimbi Gomis (Galatasaray, TUR - 29 gol x 1,5)
  • 42: Sergio Agüero (Manchester City, ENG - 21 gol x 2,0)
  • 42: Christian Stuani (Girona, ESP - 21 gol x 2,0)
  • 40,5: Bas Dost (Sporting CP, POR - 27 gol x 1.5)
  • 40: Jamie Vardy (Leicester, ENG - 20 gol x 2,0)
  • 38: Antoine Griezmann (Atlético Madrid, ESP - 19 gol x 2,0)
  • 38: Neymar (Paris Saint-Germain, FRA - 19 gol - x 2,0)
  • 38: Fabio Quagliarella (Sampdoria, ITA - 19 x 2,0)
  • 38: Memphis Depay (Lione, FRA - 19 x 2,0)
  • 36: Radamel Falcao (Monaco, FRA - 18 gol x 2,0)
  • 36: Mariano Diaz (Lione, FRA - 18 gol x 2,0)
  • 36: Raheem Sterling (Manchester City, ENG - 18 gol x 2,0)
  • 36: Mario Balotelli (Nizza, FRA - 18 x 2,0)
  • 36: Dries Mertens (Napoli, ITA - 18 gol x 2,0)
  • 36: Nabil Fekir (Lione, FRA - 18 gol x 2,0)
  • 36: Maximiliano Gómez (Celta Vigo, ESP - 18 gol x 2,0)
  • 36: Mariano Díaz (Lione, FRA - 18 gol x 2,0)

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.