Calciomercato Napoli, Sarri e i dubbi sul futuro: "Tutto finisce"

Parole che sanno d'addio al termine della partita vinta contro il Crotone: "Situazione complicata, parlerò con la mia famiglia e valuteremo quello che è più giusto".

226 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nonostante i segnali confortanti arrivati negli scorsi giorni, dopo l'incontro tra l'allenatore e il presidente Aurelio De Laurentiis a Castelvolturno, le possibilità che il rapporto tra Maurizio Sarri e il Napoli prosegua sono in calo. A confermarlo le parole rilasciate dal tecnico dopo l'ultima partita del campionato di Serie A, vinta contro il Crotone per 2-1 al San Paolo.

Interrogato sulle possibilità di rispettare il contratto che scadrà nel 2020, con una clausola che entro il 31 maggio gli consentirebbe di liberarsi pagando una penale di 8 milioni di euro, Sarri ha manifestato le sue perplessità. Le parole dell'allenatore toscano, recordman di punti con il club in Serie A e capace di consegnare un terzo posto e due secondi posti in tre stagioni alla storia del club, fanno il paio con le dichiarazioni del presidente azzurro De Laurentiis. "Non c'è più una data, tempo scaduto" aveva risposto il numero 1 del Napoli a precisa domanda sul rinnovo del contratto. E il pensiero di Sarri non fa che confermare le difficoltà:

Domani parlerò con la mia famiglia e valuteremo insieme cosa è giusto fare. Nella vita tutto finisce e a volte è meglio far finire le storie fino a quando sono belle.

Allenatore sibillino, presidente spazientito. Uno degli snodi del calciomercato Napoli 2018/2019 sarà proprio la panchina. Con una nuova guida tecnica, a cambiare saranno le strategie riguardanti acquisti e cessioni. E comunque vada, il triennio targato Maurizio Sarri entrerà nella storia della società: al suo arrivo il Napoli era arrivato 24 punti dalla Juventus, quest'anno ha chiuso a -4. Risultati rimarcati con orgoglio:

Il gruppo è rimasto solido dopo aver perso l'obiettivo più importante. Vero che chi finora aveva superato quota 90 aveva sempre vinto, ma la squadra ha fatto tre anni straordinari e sempre in crescita.

Calciomercato Napoli, Sarri misterioso sul futuro: "Nella vita tutto finisce"

Che il rapporto tra Maurizio Sarri e il tifo del Napoli sia a livelli di assoluta simbiosi, lo ha sottolineato con parole al miele lo stesso allenatore al termine della partita vinta al San Paolo contro il Crotone. Non è però un mistero che gli ultimi mesi abbiano prodotto più di una frizione con la dirigenza: così, nel calciomercato Napoli che verrà, la prima pedina da occupare potrebbe riguardare l'allenatore. Nonostante nei piani di De Laurentiis ci fosse il prolungamento del contratto di Sarri fino al 2021 con ingaggio di 2,8 milioni a stagione più bonus e la cancellazione della clausola rescissoria. L'allenatore ha parlato anche della possibilità di alcuni addii in rosa:

Se andranno via dei giocatori è chiaro che bisognerà aprire un nuovo ciclo e ho la sensazione che in caso di cessioni non arriveranno calciatori dal Barcellona, ci vorrà pazienza: questo deve essere chiaro fin da subito.

Il velo di ottimismo apparso sul rapporto Sarri-De Laurentiis qualche giorno fa oggi appare sfocato. La partita vinta contro il Crotone ha rappresentato per il popolo azzurro l'occasione di tributare il suo omaggio all'allenatore. Che ha chiuso la querelle che oggi scuote il calciomercato Napoli con una battuta, rivolta al suo presidente:

Ha detto che il tempo è scaduto? Penso che dopo un anno un paio di giorni di tempo di recupero ci possano stare.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.