Napoli, il presidente De Laurentiis: "Aboliamo la Champions League"

La proposta del patron azzurro: "Creiamo un campionato europeo a 20 squadre con gare di andata e ritorno. Si giocherebbe il mercoledì e il giovedì".

Champions League Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

Share

Una proposta che ha del clamoroso, fatta durante il convegno dei Giovani imprenditori edili Ance. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis vorrebbe abolire la Champions League per dar vita a un campionato europeo a 20 squadre. Sia chiaro, non sostituirebbe i campionati nazionali, sarebbe un torneo con gare di andata e ritorno e si giocherebbe il mercoledì e il giovedì. La Serie A andrebbe in scena domenica, a patto che scenda a 16 squadre. 

De Laurentiis ha parlato anche della questione stadio che tanto gli sta a cuore: "Non posso fare la figura del pezzente - ha sbottato - in Europa. Quando il Manchester City o il Real Madrid vengono qui, posso far preparare una cena da sogno ma è un po' di fumo negli occhi...". Poi ha aggiunto che è in attesa di risposte per "per realizzare 'Casa Napoli', con uno stadio che sarà un gioiello di 30 mila posti". Vuole anche installare schermi alti 150 metri per la moviola e un terreno di gioco in grado essere sfilato per ospitare concerti.

C'è stato spazio anche per una frecciata alla Juventus e per un commento sul sistema arbitrale: "La Juve si è inventa questa cosa delle seconde squadre in Lega Pro per condividere i suoi giocatori che vengono sottratti grazie alla complicità di chi si sottopone alla loro autorità. Gli arbitri? Non dovrebbe votare né essere nella compagine della Federcalcio, si comportano come una casta e dovrebbero essere dipendenti della Lega Calcio".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.