Gresko sul 5 maggio: "Scudetto perso prima, successero cose strane"

L'ex nerazzurro torna a parlare di quel celebre Lazio-Inter del 5 maggio 2002.

783 condivisioni 0 commenti

Share

Lazio e Inter si giocano la qualificazione in Champions League. Domenica sera alle 20.45 allo Stadio Olimpico le due formazioni si affrontano nell'ultima giornata di Serie A in quella che rappresenta una vera e propria finale. La squadra di Inzaghi ha a disposizione due risultati su tre, con un pareggio e una vittoria volerrebbe in Champions. Gli Spalletti boys sono invece condannati alla vittoria. 

Per l'ennesima volta Lazio-Inter rappresenterà un match fondamentale. Come successo in quel 5 maggio 2002, quando i nerazzurri si giocavano lo Scudetto all'ultima giornata. Finì 4-2 per i biancocelesti, protagonista in positivo fu Poborsky con una doppietta, in negativo l'ex difensore Vratislav Gresko. Che a La Gazzetta dello Sport è tornato proprio a parlare di quella partita togliendosi diversi sassolini dalla scarpa. 

Credo che ognuno - ha esordito Gresko - debba prendersi le sue responsabilità. Io mi prendo le mie, ma quel giorno non ero certo io a dover esssere decisivo. Il retropassaggio che favorì il gol di Poborsky? Credevo che Toldo uscisse, la verità però è che nel calcio si vince e si perde tutti insieme. Se avessimo vinto sarebbero cambiate tante cose, ma io sono dell'idea che non bisogna mai voltarsi indietro. Qualche anno dopo l'Inter ha vinto tutto

Gresko continua a far riaffiorare i ricordi:

Se ripenso a quel 5 maggio mi vengono in mente tante e nessuna cosa. Si è parlato solo di quella partita, ma lo Scudetto abbiamo iniziato a perderlo in casa contro l'Atalanta e a Verona, dove a livello arbitrale successero cose strane. Anche a Venezia si inventarono un rigore su Maniero. Col Chievo però siamo stati dei polli a farli pareggiare alla fine. Contro la Lazio siamo andati in vantaggio e potevamo anche raddoppiare. Quel giorno ci ha fregato la pressione. Poborsky? Mai più sentito, non siamo mai stati amici

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.