Calciomercato, Kluivert sbotta con l'Ajax: "Non rinnovo il contratto"

Il talento olandese è ai ferri corti con la società e interrompe le trattative. Potrebbe lasciare il club già nel corso della prossima estate. Su di lui ci sono diversi top club europei.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Non c'è più l'etichetta. Justin Kluivert non è più figlio di Patrick. O almeno non lo è per gli amanti del calcio. Perché a soli 19 anni (appena compiuti, quindi ha disputato l'intera stagione da 18enne) ha segnato 10 gol in 30 partite di campionato. Considerando l'intera annata è arrivato a 11 gol e 5 assist in 36 gare ufficiali.

Dopo una stagione così era impossibile che Kluivert non attirasse l'interesse di alcuni dei più grandi club europei. E avendo Mino Raiola come procuratore era anche impossibile che non ci fossero voci e trattative di calciomercato. E infatti il talento olandese ha deciso di non rinnovare il proprio contratto (scadenza 2019) con i lancieri.

Facile immaginare ora che, durante la prossima finestra di calciomercato, ci sarà un lungo tiro e molla fra Kluivert e Raiola da una parte e l'Ajax e le possibili acquirenti dall'altra. E comunque vada il giocatore ne uscirà rafforzato: o rinnoverà il contratto con gli olandesi con un aumento sensibile dell'ingaggio oppure cambierà squadra e in quel caso l'aumento è scontato.

Vota anche tu!

Ti piacerebbe vedere Kluivert in Italia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato, Kluivert rompe con l'Ajax

In realtà però al momento Kluivert sembra lontanissimo dal rinnovo. In un'intervista rilasciata a Volkskrant ha ammesso di essere rimasto deluso dal fatto che l'Ajax abbia cercato di venderlo al Tottenham senza nemmeno coinvolgerlo nella trattativa.

Non capisco cosa voglia fare l'Ajax. Vogliono forse prolungarmi il contratto solo per chiedere di più a chi dovesse fare un'offerta per me? La mia intenzione era quella di restare, ma è successo tanto ultimamente. La gente pensa che il problema siano i soldi, ma il mio obiettivo è quello di migliorare, del denaro, come si sa, non mi interessa. Sogno di diventare il migliore del mondo. La dirigenza moralmente non si è comportata bene

Kluivert spiega quanto, negli ultimi mesi, si sia sentito con le spalle al muro. Per questo l'atteggiamento della società non gli è piaciuto.

Sono sotto pressione, per l'Ajax conta solo che io estenda il mio contratto. Mi è stato detto che o firmo o posso andare via. Non pensano al calcio ma al denaro. Ci sono state troppe speculazioni, il vaso è colmo.

Sul giocatore ci sono diversi club europei che proveranno sicuramente a prenderlo durante la prossima finestra di calciomercato. La Roma, per esempio, lo segue da tempo, così come il Borussia Dortmund e diverse società spagnole. D'altronde in questa stagione Kluivert si è tolto l'etichetta di figlio di Patrick. Ora è un campioncino. E ha solo 19 anni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.