Serie B, tutti i verdetti: il Parma torna in A, Frosinone ai playoff

La squadra di Moreno Longo pareggia in casa contro il Foggia, ne approfittano i ducali che vincono e volano in Serie A. Retrocede il Novara, Virtus Entella ai playout con l'Ascoli.

La festa dei giocatori del Parma dopo il gol di Ciciretti che vale la Serie A Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Cala il sipario sulla Serie B. La 42esima giornata ha regalato gli ultimi verdetti. Un campionato bellissimo e combattuto chiusosi in anticipo solo per colpa dell'Empoli di Andreazzoli che dal suo arrivo, alla 20esima giornata, ha cambiato il volto alla squadra. I toscani hanno preso il volo inanellando una serie di 27 risultati utili consecutivi. Mostruosi. Una squadra quasi fuori categoria e trascinata anche dai gol di Caputo e Donnarumma. 

Il Frosinone si fa male da solo proprio al fotofinish. Serviva vincere contro un Foggia che non aveva più nulla da chiedere al campionato e invece è successo l'incredibile allo Stirpe con il Frosinone sotto dopo 35' e che nel secondo tempo ha avuto la forza di rimontare salvo poi subire il 2-2 nel finale grazie al bellissimo gol di Floriano. Il Parma va in paradiso e dopo sole tre stagioni dal clamoroso fallimento torna in Serie A, dove la sua storia impone che stia.

Poche variazioni nella zona bassa della classifica dove Ternana e Pro Vercelli erano già retrocesse in Serie C. Si attendeva, da questa giornata, di scoprire chi le avrebbe seguite con sette squadre invischiate nella lotta per non retrocedere. Alla fine è toccato al Novara retrocedere, fatale la sconfitta nello scontro diretto con la Virtus Entella che invece va ai playout assieme all'Ascoli.

Serie B, tutti i verdetti della stagione

Promozione diretta in Serie A

Sembrava tutto fatto per il Frosinone già prima della gara contro il Foggia, ma forse complici l'emozione e il grande entusiasmo della città la squadra di Moreno Longo non è riuscita a conquistare la Serie A diretta. Festeggia il Parma che torna in A dopo tre anni dal clamoroso fallimento. Una gara giocata con la testa e con la voglia contro lo Spezia e che infatti alla fine premia la squadra di D'Aversa che vince e chiude questa Serie B al secondo posto alle spalle dell'Empoli, già campione dallo scorso 28 aprile. 

Playoff

Tutto rimandato dunque per il Frosinone che si è praticamente estromesso da solo contro il Foggia complicandosi la vita e chiudendo sul 2-2. Una partita nata male e finita peggio che la squadra di Longo era anche riuscita a ribaltare, ma il grande gol all'89' di Floriano ha di fatto chiuso i giochi per i laziali che ora dovranno giocare i playoff per provare a ritornare in Serie A. Ai playoff ci saranno anche Palermo, Venezia, Bari, Cittadella e Perugia. Sei squadre in lotta per un posto. Curioso sarà capire se il pareggio di oggi col Foggia avrà ripercussioni sul Frosinone o invece galvanizzerà ancora di più la squadra.

Playout e retrocessioni

Vittoria importantissima della Virtus Entella in coda. La squadra di Gennaro Volpe ha la meglio del Novara e resta ancora aggrappata all Serie B, ora si giocherà tutto nel playout contro l'Ascoli che non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 contro il Brescia. Sconfitta contro l'Entella che condanna invece il Novara che dice addio alla Serie B raggiungendo le già retrocesse Pro Vercelli e Ternana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.