Premier League, Manchester City: Guardiola rinnova fino al 2021

Il manager catalano ha prolungato di due stagioni il contratto con i Citizens: dovrebbe guadagnare 60 milioni di sterline nei prossimi tre anni.

574 condivisioni 0 commenti

Share

La firma al termine di una stagione memorabile. Pep Guardiola ha rinnovato il suo contratto col Manchester City fino al 2021 (scadeva nel 2019) dopo un'annata in cui ha vinto la Premier League e la Coppa di Lega. Non solo, in campionato ha fatto registrare il record di punti (toccando quota 100) e di gol fatti (106). L'unica macchia è l'eliminazione ai quarti di Champions League contro il Liverpool che poi sarebbe arrivato in finale eliminando la Roma. 

"Sono così contento, per me è davvero un piacere lavorare in questa famiglia. Mi piace stare con questi giocatori, ho un grande rapporto col presidente, col ds e con tutte le persone che lavorano al City", ha detto Guardiola dopo la firma sul nuovo contratto. Un prolungamento che si è meritato a suon di numeri da urlo: ha vinto 77 partite su 113 disputate (il 68%). 

Secondo il Mirror, Pep ha aumentato il suo ingaggio del 33% e ora guadagnerà circa 60 milioni di sterline in 3 anni: è passato da 15 a 20 milioni di sterline (circa 23 milioni di euro) a stagione. Il manager catalano intanto si è già tuffato sul calciomercato per programmare la prossima annata: "Prenderemo uno o due giocatori, non possiamo investire molto. Non si possono spendere 300 milioni all'anno".

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.