Mondiali, Boateng critica Wagner: "Ha parlato troppo. Andrà in Qatar"

Escluso dal torneo in Russia, l'attaccante del Bayern ha criticato apertamente Low. L'ex giocatore del Milan dice la sua sulla polemica dando un consiglio al centravanti.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Una parola è troppo e due sono poche. Un vecchio detto, che evidentemente Sandro Wagner non conosceva. L'attaccante del Bayern Monaco era sicuro di andare ai Mondiali. Per tutta la stagione ha lanciato frecciate contro Mario Gomez, suo alter ego. Sapeva che per la Russia sarebbe partito solo uno dei due, ma era convinto di avere il biglietto in tasca.

Quando Low ha deciso di non inserirlo nemmeno nella lista dei preconvocati, lui l'ha presa male. Ha accusato il commissario tecnico, ha detto di non voler più sapere nulla della nazionale. Wagner è convinto di essersi guadagnato la convocazione, è convinto del fatto che la scelta di Low sia dovuta a motivi extracalcistici.

Mi ritiro con effetto immediato dalla nazionale. Per me è chiaro che il mio modo di essere, il fatto che parli apertamente e onestamente delle cose, non si sposi bene con lo staff tecnico. Ai ragazzi auguro solo il meglio e spero possano tornare da campioni del mondo dalla Russia. Mentirei se dicessi che non sono deluso. Giocare i Mondiali sarebbe stato bellissimo.

Mondiali, Boateng critica Wagner

Critiche dure, durissime. Anche se a caldo probabilmente le dichiarazioni di Wagner non verranno accettate dallo staff tecnico della nazionale. Probabile che il suo rapporto con la Mannschaft sia chiuso. Per sempre. Perfino Kevin-Prince Boateng, notoriamente una testa calda, è rimasto sorpreso dalla veemenza della reazione dell'attaccante del Bayern Monaco.

Per me è uno dei migliori attaccanti tedeschi e ha giocato bene. Però quando si parla troppo se ne pagano le conseguenze. L'errore l'ho fatto anche io. Non so se sia stato escluso per questo, ma a volte meglio parlare un po' meno. La sua carriera comunque non finisce qui, sicuramente parteciperà ai prossimi Mondiali in Qatar. La sua esclusione però è una sorpresa. Ero sicuro andasse in Russia.

Vota anche tu!

Wagner meritava di andare ai Mondiali?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Troppe le frecciate a Mario Gomez, Low aveva probabilmente paura di portarsi una testa (troppo) calda in Russia. E la reazione di Wagner all'esclusione non fa che dargli ragione. E chissà che ora l'attaccante del Bayern non impari quel vecchio detto: una parola è troppo, due sono poche...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.