Ligue 1, ufficiale: Ranieri non è più l'allenatore del Nantes

Il tecnico italiano lascia il club francese dopo appena un anno: separazione di comune accordo.

541 condivisioni 0 commenti

Share

Claudio Ranieri non è più l'allenatore del Nantes. Tecnico e club si sono separati ufficialmente di comune accordo dopo appena una stagione (il suo contratto scadeva nel 2019). La decisione è sta presa al termine di un'annata difficile che ha visto i gialloverdi volare nella prima parte di stagione, chiusa con un incredibile quinto posto. Poi il rendimento della squadra è paurosamente calato fino all'attuale decima piazza con 49 punti. Sabato contro lo Strasburgo si potrebbe raggiungere quota 52. 

Un addio, questo, che arriva dopo giorni di tensione. Il picco si è avuto quando Ranieri non si è presentato alla festa per i 75 anni del club e il presidente Kita ha reagito dichiarando: "Si tratta di una mancanza di professionalità, ma spero resti con noi". L'ex Roma aveva replicato: "Non ho trovato parcheggio, ma se il presidente non è contento di me può licenziarmi".

Insomma, i segnali che facevano presagire a un addio c'erano tutti. Ora Ranieri, che è stato a lungo uno dei principali indiziati per diventare commissario tecnico della Nazionale italiana, potrebbe tornare in Premier League dove non mancano le squadre interessate. 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.